Il nuovo volto del campo di atletica

Domenica 2 ottobre si è svolta, nel campo comunale di atletica leggera “Camparada” di via Melato, la 50^ edizione del Palio di atletica leggera “Città del Tricolore”, organizzato dalla Fondazione per lo Sport e dal Comune di Reggio Emilia con la collaborazione di Provincia, Coni, Fidal, Csi e Uisp.

La manifestazione che ha registrato come sempre una grande partecipazione di giovani,  con circa 600 atleti tra i 6 e i 14 anni di età, ha avuto inizio alle ore 8.30 con una sfilata di presentazione dei gruppi partecipanti seguita dalle gare, che prevedevano diverse specialità: velocità (60 e 80 metri piani), corsa (600, 1000 e 2000 mt.), lancio del peso, salto in alto e salto in lungo.

Tra le società sportive, ha prevalso nettamente la Self Montanari & Gruzza Atletica, che  con 66 partecipanti si è aggiudicata il maggior numero di premiazioni e il trofeo previsto per la società con il maggior numero di partecipanti.

Tra gli atleti spicca sicuramente il nome di Boni Anna – Atl. Reggio (RE) / 1000 p. ragazze con il tempo di 3’ 17’’ 6 ha effettuato la migliore prestazione tecnica della giornata aggiudicandosi così il “IV Trofeo Amedeo Becchi”.

In occasione del ‘Palio’, sono stati presentati alla città i lavori di riqualificazione del campo comunale di atletica leggera, sottoposto a importanti lavori di ristrutturazione e manutenzione straordinaria, realizzati con un finanziamento di circa 230.000 euro della Fondazione comunale per lo Sport. L’impianto è ora omologato, in conformità alle prescrizioni della Federazione italiana di atletica leggera (Fidal).

La giornata, che prevedeva una merenda fornita da “Coop Consumatori Nordest”, si è svolta in un clima di festosa partecipazione.

LA PISTA DI ATLETICA

La ristrutturazione dell’impianto di atletica di via Melato ha richiesto un investimento di 230.000 euro. Si è provveduto al rifacimento della pista di atletica; sono stati eseguiti gli interventi per rendere la pista conforme alle prescrizioni della Federazione italiana di atletica leggera (Fidal) per avere l’omologazione dell’impianto. Inoltre è stata svolta la manutenzione straordinaria della tribuna spettatori, degli spogliatoi e dei locali annessi (infermeria, uffici e magazzini).

Si sono compiuti la pulizia, il restauro e il tinteggio delle gradinate, dei muri esterni e degli spogliatoi; interventi su pavimentazione e rifacimento delle tamponature e della copertura di spogliatoi e locali annessi; manutenzione degli spazi sottotribuna e messa in sicurezza dei parapetti delle tribune e dei servizi igienici. Inoltre, si è svolta la manutenzione dell’area adiacente agli spogliatoi, con la collocazione di fontanelle.

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS