HomeSportLa Trenkwalder attesa nella tana di Cantù

La Trenkwalder attesa nella tana di Cantù

I biancorossi faranno visita alla temibile corazzata guidata da coach Trinchieri nell’ultima partita del loro straordinario 2012

Il basket non si ferma. A differenza dei colleghi calciatori, i protagonisti della palla a spicchi non si fermano nemmeno per le vacanze natalizie e seguendo l’esempio dei cugini americani – impegnati sia a Natale che a Capodanno – scendono in campo questo weekend per disputare la 13ma giornata del campionato di basket di serie A. I biancorossi di coach Menetti, dopo il ritorno alla vittoria contro Avellino, sono attesi su uno dei parquet più difficili della stagione, la NGC Arena di Cantù, nella sfida contro i biancoblu allenati da coach Trinchieri. I lombardi sono ovviamente una delle big del massimo campionato italiano e nonostante la recente eliminazione dall’Eurolega rimangono una delle favorite per la vittoria finale del titolo; nelle prime dodici giornate di campionato Cantù ha collezionato otto vittorie e quattro sconfitte, tre delle quali contro le squadre che la precedono momentaneamente in classifica ed una, inaspettata, sul parquet di Caserta. Contro Reggio, i biancoblu potranno schierare l’acquisto dell’ultima ora Kevin Anderson, playmaker statunitense prodotto della Richmond University. Per la Trenkwalder, dopo aver ritrovato a sorpresa Brunner già nella gara contro l’Avellino, si tratta della classica partita in cui non vi è nulla da perdere e tutto da vincere con Taylor e compagni che potranno giocare finalmente con la mente sgombra da ogni pensiero (la classifica lo permette) e cercare di fare il secondo sgambetto stagionale in casa di una delle big. Milano dovrebbe già saperne qualcosa.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.