HomesliderAgora Coaching e lo Spazio Gerra danno il via a Changing Space

Agora Coaching e lo Spazio Gerra danno il via a Changing Space

A Reggio sbarca Changing Space, un progetto che da la possibilità ai giovani coreografi di lavorare con i danzatori di Agora Coaching e presentare il proprio lavoro all’interno dello Spazio Gerra.

Una opportunità per mettere in gioco la propria creatività in un confronto diretto tra propria affermazione artistica, spazio architettonico, multimedialità, critica e pubblico; una occasione unica dove Reggio Emilia, sede delle due realtà, si presenta di nuovo come centro propulsore e “capitale” della danza di sperimentazione e di ricerca. Un’apposita commissione formata dai coreografi impegnati nella stagione 2013/2014 di Agora Coaching Project e dai responsabili dello spazio espositivo ha selezionato tre coreografi a cui verranno affidate le performance da creare all’interno dello Spazio Gerra. I coreografi si fermeranno a Reggio Emilia per due settimane per una full immersion che consentirà loro di confrontarsi con gli spazi espositivi del Gerra e i contenuti dei progetti che di volta in volta vengono allestiti, per dar corpo a coreografie originali liberamente ispirate ai temi delle mostre in corso.

Si inizierà con Digital Garden (inaugurazione il 9 novembre 2013) affidata alla coreografa Vittoria Brancadoro, una giovane coreografa e danzatrice milanese che, diplomata all’accademia Pierlombardo, ha ottenuto già numerosi riconoscimenti all’interno di importanti festival tra i quali HangartFest di Pesaro, Festival Jeunes Choreographes di Grenoble e il Festival Pillole somministrazione d’autore di Milano.
Carlo Massari e Chiara Taviani della compagnia Ceccompany cureranno la realizzazione delle coreografie dell’appuntamento del 8 febbraio 2014 per l’inaugurazione di “Cold Currents”, coreografi già attivi dal 2009; le loro produzioni sono state presentate in numerosi festival tra cui il Wonderland Festival, Nuit tres Blanche di Parigi, il festival A Pas de Corps e il Fuori luogo Festival.
Arriva da Israele Stefan Ferry, il terzo coreografo che si occuperà dell’inaugurazione di “Fotografia Europea – CCCP” (2 maggio 2014). Formatosi presso la scuola dell’Opera di Parigi ha svolto la sua carriera di danzatore presso il Balletto di Montecarlo e la Batsheva Dance Company, compagnia con cui ancora oggi collabora come coreografo ed assistente.
Agora Coaching Project è un corso di alta formazione professionale per danzatori rivolto ad allievi di età compresa tra i 17 e i 24 anni. Nasce nel 2010 all’interno dell’ Associazione Progetto Danza sotto la direzione artistica di Michele Merola ed Enrico Morelli.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.