HomeReggio SportRegiana-Como: la pagella

Regiana-Como: la pagella

Silvestri 6 Un diagonale basso di Tavares è l’unico intervento a cui è chiamato

Aya 6 Tiene in gioco Tavares nell’azione del primo gol. Si riscatta giocando un bel secondo tempo

Zini 6   Sul primo gol non ha grandi colpe e non sbaglia mai nel resto della partita.

Magliocchetti 6,5  Prestazione solida e degna del curriculum che porta. Sempre attento e lucido in ogni circostanza. Può essere il nuovo leader del futuro

Panizzi 6 Parte contratto e timido, quasi avesse ancora nella mente e nelle gambe l’errore contro il Benevento. Poi si riscatta anche lui nella ripresa, riuscendo a non cadere di fronte al pericoloso Doumbia

Iraci 6,5 Invisibile per 45 minuti, segna il gol del pareggio e da a Viapiana la palla del possibile raddoppio. Più di così (Ardizzone 6,5)

Spezzani 4 Fa durare il suo debutto poco più di venti minuti facendosi espellere dopo un brutto intervento a metà campo. Ingenuo.

Viapiana 6,5  Zauli gli affida il posto di Calzi e non delude. Nella ripresa sfiora anche il gol

Arati 7,5 (il migliore)  Ripaga la fiducia dell’allenatore con una prestazione tutta muscoli e polmoni. Onnipresente a metà campo, fa partire l’azione del raddoppio con un recupero dei suoi e poi la chiude servendo l’assist per Alessi. Trascinatore

Alessi 7  Primo tempo anonimo. Poi manda in porta Iraci e segna il gol della vittoria. Ancora una volta la Reggiana passa dai suoi piedi (Gurma sv)

Rossi 6  Centro, destra, sinistra. Prova a rendersi pericolo da ogni posizione ma è poco preciso. Il suo contributo è comunque determinante (Esposito sv)

All. Zauli 7  Vittoria più di cuore che di gioco. Qualsiasi cosa abbia detto ai suoi ragazzi al termine del primo tempo, ha ottenuto risposte più che evidenti. Il gruppo è con lui. Mangone, invece, non lo aveva più.

Ultimo commento