HomeReggio SportLe pagelle di Trapani-Reggiana

Le pagelle di Trapani-Reggiana

Tomasig 7 E’ vero sul gol dell’1-0, forse, la scusa del vento è esagerata ma ne salva almeno altri tre dicendo no in tutte le circostanze al disperato Mancosu

Cossentino 7 Il migliore una settimana fa contro il Pavia, si riconferma oggi nella tana dell’attacco più prolifico del girone dominando l’area granata con autorità e precisione e sbrogliando le situazioni più delicate, ben spalleggiato dall’ottimo compagno di reparto

Mei 6,5 Mezzo voto in meno per essersi fatto anticipare da Abate in occasione del definitivo pareggio ma per il resto ha giocato una partita attenta ed ordinata guidando alla perfezione la traballante retroguardia granata. Forse la sua esperienza potrebbe risultare utile nel doppio impegno dei play-out

Aya 6,5 Dopo il votaccio della scorsa settimana, si merita un’ampia sufficienza e non solo per aver procurato il gol del momentaneo 1-1 ma per essersi proposto con costanza in tutta la prima parte di gara e tenendo a bada quel funambolo di Madonia

Magliocchetti 6 Dalle sue parti trova il più vivace e volenteroso dei siciliani – Gambino – ma non crolla mai e difende con i denti la sua zona di competenza

Cavalieri 6,5 Alla prima da titolare mette in mostra buona personalità e tecnica suggerendo buone soluzioni ai compagni nella prima parte di gara. Cala alla distanza ma dalla sua ha il fattore di non giocare mai. Altra pedina sulla quale Zauli può fare affidamento in ottica play-ouy

Parola 5,5 Deve recuperare condizione e passo-gara, si vede. Zauli sta cercando di recuperare pure lui ma l’ammonizione che lo terrà fuori contro il Treviso rende tutto più difficile

Iraci 6,5 Nel primo tempo sembra più che altro preoccupato a coprire la fascia e a non cedere metri al diretto avversario poi trova il gol che rimette avanti i granata e riprende i soliti smalto e vigore

Ferrara 6,5 Torna titolare dopo la sciagurata gara casalinga contro il Feralpi Salò e mette in campo una prova generosa e di sacrificio alla quale manca, però, lo squillo in zona gol. Con Sprocati è il più vivace là davanti ma non trova grande intesa con Bonvissuto (Arati sv)

Sprocati 7 Scatenato il più delle volte, quando parte palla al piede sembra imprendibile; sfiora il gol con due tiri dalla distanza che escono di poco ma il suo contributo più importante lo da nei suggerimenti ai compagni; è suo il passaggio filtrante che manda in porta Aya dopo venti minuti

Bonvissuto 6 Gara sfortunata. Lo Bue gli toglie la gioia del primo gol ufficiale in maglia granata e nella ripresa è Nordi ad anticiparlo prima del gol di Iraci. In entrambe le occasioni lui c’era, premiamo almeno questo (Marcheggiani sv)

All.Zauli 7 La vittoria non è arrivata ma, se fosse stato così, nessuno avrebbe potuto pronunciare la parola furto. Non cambia modulo ma pesca dalla rosa alcuni elementi (Mei, Cavalieri, Ferrara) che hanno dimostrato di poter dare qualcosa in più a questa Reggiana o almeno di essere ottime alternative ai soliti noti. La Reggiana fa la sua partita uscendo indenne dal confronto con la prima forza del campionato. Peccato che sia troppo tardi

/span

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.