Le pagelle di Reggiana-Cremonese

Bellucci 6,5Sullo splendido destro al volo di Armellino può stare solamente a guardare; nel primo tempo nega il gol ad Abbruscato con un bell’intervento ma si deve arrendere nella ripresa alla zampata dell’ex

Bandini 6,5  Se la Cremonese non sfonda mai con gli esterni il merito è dei terzini granata sempre attenti e tempestivi negli interventi. Spinge ad intermittenza ma dalle sue parti non si passa

Solini 6,5 Gol a parte, dimostra di avere le doti ed i mezzi per fare il titolare. Insieme a Dametto è il principale artefice dell’ottima organizzazione difensiva granata.

Dametto 6,5  Lo sfortunato scivolone in occasione del 2-1 non può cancellare una prestazione davvero ottima sotto alcuni aspetti. Sa sempre dove stare, non tira mai via il piede nonostante l’avversario da tenere a bada si chiami Abbruscato e sbroglia le situazioni più delicate. Battistini lo sostituisce, forse preoccupato dal contraccolpo morale che poteva subire (Cavion 6)

Possenti 6  Anch’egli spinge poco in avanti ma dietro si dimostra sicuro e attento. Mezzo voto in meno perché dalle sue parti proviene il traversone del 2-1

Zanetti 5,5 Diciamo la verità, oggi si è visto davvero poco in campo. Anche da lui ci si attende la giocata che può illuminare la manovra granata ma si limita al compitino e non spalleggia a dovere Parola

Parola 6,5  Solita prestazione tutta fisico e corsa. A volte sembra esserci solo lui in mezzo al campo. Prova anche a suggerire per i compagni

Rampi 5  Se i voti si dessero solamente per volontà ed impegno messi in campo, lui sarebbe sempre tra i migliori ma purtroppo non è così. Sbaglia il gol che poteva portare avanti i granata e non sfonda mai in avanti (Scielzo sv)

Alessi 6,5  Ecco l’Alessi che tutti noi conoscevamo. Torna al centro della manovra granata suggerendo per i compagni con giocate d’alta classe, peccato non vengano sfruttate a pieno. Stupendo l’assist a Solini in occasione del momentaneo pareggio

De Silvestro 6 Inizia a sinistra, passa a destra e conclude nuovamente a sinistra. Ovunque giochi crea grattacapi alla difesa avversaria anche se oggi non trova lo spunto giusto

Cais 5,5  I centrali grigio-rossi sono avversari duri per lui, forse troppo. Lascia il campo ad Anastasi nella ripresa (Anastasi 5,5 Meglio di Cais ma fallisce clamorosamente la palla del pareggio nel finale)

 

All.Battistini 6,5 La Reggiana in campo oggi è forse la più bella vista dall’inizio della stagione. Schiera una retroguardia giovanissima (20 anni l’età media) che gioca e si muove come una veterana non sfigurando affatto di fronte ad una corazzata come la Cremonese di Torrente. La sua squadra gioca nuovamente alla pari con una big, quando imparerà ad avere più cattiveria sotto porta, forse, potrà già dire di esserlo anch’ella

 

 

 

 

 

 

 

 

Cais 5,5

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS