HomeAttualitàUsura al 1400%: retata d’arresti in val d’Enza

Usura al 1400%: retata d’arresti in val d’Enza

Le indagini dei Carabinieri dell’Aliquota Operativa e delle Stazioni di Cavriago, Bibbiano e Sant’Ilario d’Enza hanno permesso di assicurare alla giustizia i responsabili di un’illecita attività usuraia ed estorsiva compiuta nel corrente anno a Reggio Emilia e provincia ai danni di reggiani e stranieri costretti in taluni casi a saldare i relativi debiti con tassi usurai anche di oltre il 1400%. La Procura reggiana, nella persona del Sostituto D.ssa Luisa Serranti, concordando con le indagini dei Carabinieri ha richiesto ed ottenuto dal GIP del Tribunale di Reggio Emilia i provvedimenti restrittivi di natura cautelare che sono stati eseguiti dai Carabinieri.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.