HomeAttualitàTeleriscaldamento: bollette più leggere del 15%

Teleriscaldamento: bollette più leggere del 15%

bollette pazzeLe tariffe del teleriscaldamento Iren dal 2013 ad oggi sarebbero diminuite di circa il 15%: è lo stesso ufficio stampa della multiservizi ad intervenire in questi giorni di accesa polemica, puntuale coi primi freddi, sulla sospensione del servizio per i crescenti casi di morosità. Particolarmente odiosi quando i distacchi avvengono sulle forniture centralizzate per responsabilità solo di alcuni utenti. Vedi il clamoroso caso di via Turri a Reggio. In Regione invece, nelle città di Bologna, Modena, Imola, Faenza, Cesena, Forlì e Ferrara, le tariffe sono più care del 6%.

Ebbene, Iren conferma come il problema della morosità sia molto più spinta nei servizi centralizzati che in quelli individuali (la fonte Aeegsi, l’Autorità competente, parla di un 10% nelle forniture condominiali del gas a fronte di un 1%). E che in questi anni ha cercato, laddove possibile, di individualizzare le forniture.

Sul fronte delle agevolazioni verso chi è più in difficoltà, ogni anno tra i 20mila e i 30mila reggiani concordano le rateizzazioni mentre grazie ad un protocollo col Comune, esiste un pacchetto di diagnosi energetiche gratuite per individuare interventi che possano far risparmiare gli utenti, con un progressivo percorso di riduzione delle tariffe mediamente del 3,5% ovvero 55 euro risparmiati ogni anno nelle bollette del teleriscaldamento.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.