HomeAttualitàSupervitaliziati: ci sono anche Bernardi e la Bertani

Supervitaliziati: ci sono anche Bernardi e la Bertani

eletta bertani

Eletta Bertani

Dopo i casi di Otello Montanari e Giuseppe Amadei, tra i benificiati di vitalizi da ex parlamentari, con somme ricevute molto più ingenti di quelle versate, ci sono altri due ex onorevoli di casa nostra. Antonio Bernardi, 74enne illustre esponente della cultura in ambito Pci negli anni ’70 e ’80 ed Eletta Bertani. Il primo, deputato per due legislature, dal ’79 all’87, con un assegno mensile di quasi 2500 euro, ha versato circa 99mila euro ma ne ha già i cassati quasi 720mila. Con un disavanzo, a suo favore, di circa 620mila euro.

La seconda, ex funzionaria del Pci, pure 74enne, deputato pure per due legislature, dal ’76 all’83, percepisce un vitalizio mensile di quasi 2900 euro. Ha versato poco meno di 124mila euro ma ne ha incassati quasi 820mila, ovvero un surplus di quasi 700mila euro. Intervistata dall’Espresso nel 2011, la Bertani, riemersa dall’oblio politico, si disse estremamente favorevole ai tagli dei privilegi per gli ex parlamentari. Tagli rimasti ad oggi del tutto lettera morta.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.