HomePrima paginaSpending & spandingLa Manodori aumentale spese per i suoi organi

Spending & spanding
La Manodori aumenta
le spese per i suoi organi

La Spending review non tocca, per ora, palazzo Manodori. Le spese sostenute infatti per gli organi di rappresentanza della fondazione, hanno subito l’ultimo anno, una brusca impennata. Dopo un lento e progressivo contenimento della spesa, dal 2005 al 2010, il 2011 è stato invece un anno di forte rialzo. Da 289mila euro a 337mila; soldi spesi per il Consiglio d’amministrazione, Presidente e Collegio dei revisori, Consiglio e segretario generale.

Un +15% che stride con l’andamento in rosso del patrimonio della Manodori alle prese con le ben note difficoltà del titolo Unicredit ma anche col preoccupante calo delle azioni Iren ed Enel. Insomma le erogazioni alla comunità calano, il costo delle “poltrone” invece aumenta. I numeri sono stati forniti dal movimento dei “grillini”. Per il consigliere di “Reggio 5 stelle” Matteo Olivieri ha commentato: “una mera questione di opportunità avrebbe dovuto suggerire un contenimento dei costi politici dell’ente”

Ultimi commenti

  • BUFFONI!!! VIVETE ALLE SPALLE DELLA GENTE!!

  • Direi che hanno delle facce di bronzo.. da oro olimpico