Schianto a Cadelbosco
Incidente, gravissimo il sindacalista Michele Del Fabbro

Il segretario confederale della Cisl di Reggio, Michele Del Fabbro, 45 anni, è ricoverato in ospedale in condizioni gravissime. Il sindacalista è rimasto coinvolto in uno spaventoso incidente stradale nella notte tra mercoledì e giovedì a Cadelbosco Sopra. Ora è in Rianimazione, in coma farmacologico.In gravi condizioni anche la ventenne alla guida dell’auto contro cui Del Fabbro si è scontrato.

L’incidente è avvenuto poco dopo l’1 all’incrocio tra via Colombo e via Berlingur: per cause ancora in via di accertamento (sono in corso indagini dei carabinieri) l’auto di Del Fabbro si è scontrata con la Seat Ibizia guidata da una ragazza di 20 ann di Reggio.

Michele Del Fabbro

L’impatto è stato molto violento, tanto che le due macchine sono state quasi completamente distrutte. Sul posto, oltre ai militari, anche i vigili del fuoco di Reggio che hanno dovuto estrarre dalle lamiere entrambi i conducenti. Le condizioni di Del Fabbro, lucido e cosciente, in un primo tempo non sembravano molto gravi. Una volta arrivato in ospedale, però, i medici hanno scoperto una estesa emorragia interna e hanno deciso di sottoporre l’uomo ad un intervento chirurgico. Molto serie anche le condizioni della giovane. Per entrambi la prognosi è riservata.

Numerosi i messaggi di solidarietà che stanno giungendo in queste ore da parte di amici, colleghi e lavoratori. “In questo momento di dolore – dice Margherita Salvioli Mariani, segretaria generale della Cisl di Reggio Emilia – intendo esprimere tutto l’affetto della Cisl a Michele, insostituibile sindacalista e prima ancora amico, e alla giovane ventenne reggiana coinvolta nell’incidente. Un pensiero particolare, anche, per le rispettive famiglie che stanno vivendo queste ore con angoscia. La nostra vicinanza e la nostra preghiera è per tutti loro”. Del Fabbro dal 2001 al 2004 è  stato segretario della Fim-Cisl di Reggio Emilia, categoria di cui è stato operatore sin dai primi anni novanta, per poi approdare nel 2004 alla segreteria confederale.

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS