HomePoliticaRenzi day per scacciare lo spettro di Grillo

Renzi day per scacciare lo spettro di Grillo

L’obiettivo non dichiarato è almeno quello di pareggiare ai punti la sfida della piazza con Beppe Grillo. L’arrivo del presidente del Consiglio Matteo Renzi è un passaggio cruciale della campagna elettorale di Luca Vecchi, dopo la prova di forza del comico genovese, capace di portare in piazza Prampolini 5mila persone. La risposta dunque deve essere all’altezza della sfida per allontanare lo spettro del ballottaggio.

Il Pd reggiano ha mobilitato circa 200 volontari per un evento che non sarà solo un comizio. I 36 candidati sindaci Pd della provincia, ma anche gli eurocandidati presenti incontreranno i cittadini in piazza. A artire dalle 19 l’evento inizierà con la musica dal vivo sul grande palco con maxi schermo allestito in piazza. Poi, insieme ai candidati, i saluti del segretario provinciale Andrea Costa, di Luca Vecchi in corsa per la poltrona di sindaco a Reggio Emilia e infine quello di Matteo Renzi, il cui arrivo è previsto per le 20,30.

In piazza sarà presente anche un punto ristoro con i volontari Pd.

La visita di Matteo Renzi sarà in concomitanza con la tre giorni di mobilitazione promossa dal PD nelle piazze di tutt’Italia il 16, 17 e 18 maggio. Anche in Reggio Emilia saranno diversi i banchetti, i gazebo, le iniziative organizzate in tutto il territorio. L’elenco completo, in aggiornamento, è disponibile sul portale del PD dell’Emilia-Romagna all’indirizzo www.pdreggioemilia.it

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.