HomeAttualitàPurgatorio di cristallo: l’Astrolampo del Valli barcolla ma non molla…

Purgatorio di cristallo: l’Astrolampo del Valli barcolla ma non molla…

peter panPoco prima dell’inizio dello spettacolo del cartellone di Operetta “Peter Pan”, dal magnifico Astrolampo del teatro Valli di Reggio si è parzialmente staccata la goccia di legno del lampadario restando sospesa a mezz’aria ma ben ancorata grazie al cavo di sicurezza. Gli spettatori sono stati fatti defluire in modo ordinato per permettere le operazioni di sicurezza. Ed il musical dell’Astrolampo è iniziato alle 21 anzichè alle 20.30.

Ecco il comunicato dei Teatri

La Direzione della Fondazione I Teatri, scusandosi col pubblico per il disagio provocato dal parziale distacco di una piccola “calotta” lignea del grande lampadario (Astrolampo) del Teatro Municipale Romolo Valli, avvenuta venerdì scorso poco prima dell’inizio dello spettacolo Peter Pan, ringrazia tutto il personale della Fondazione, il Comando e tutta la squadra dei Vigili del Fuoco in servizio e le maschere, per avere prontamente risolto il problema creatosi e consentito così lo svolgimento in piena sicurezza dello spettacolo.

La “calottina” distaccata, comunque, grazie allo specifico cavo di sicurezza, è rimasta saldamente ancorata alla struttura. Il distacco ha provocato, invece, il parziale cedimento di alcuni filamenti metallici che legano i cristalli che guarniscono gli stucchi e i legni indorati che rivestono i tubi della struttura, tutta in rame. Tale distacco ha provocato la caduta di alcune gocce di cristallo, di minime dimensioni.

L’ultimo restauro integrale dell’Astrolampo è stato effettuato nel 1999. Da quell’anno, il grande lampadario è soggetto a manutenzione ordinaria, che ne prevede, con la pulizia, una revisione periodica integrale ogni 12 mesi.

Nel 2012, l’Astrolampo è stato ulteriormente messo in sicurezza, con un secondo sistema di cavi che ne ha raddoppiato l’ancoraggio. In tale occasione, è stato oggetto di una nuova, documentata ispezione globale.

Nessuna conseguenza dell’accaduto si ripercuoterà sul regolare svolgimento degli spettacoli programmati, essendo l’Astrolampo stato subito ricollocato in sicurezza nel vano che lo ospita.

La Direzione della Fondazione ha già disposto tutte le verifiche del caso, allo scopo di appurare l’origine del distacco e di adottare tutte le misure e gli interventi necessari, per rimettere in funzione il grande lampadario, che costituisce una delle meraviglie del Teatro Municipale Romolo Valli (entrato in funzione nel 1857, fu il primo della città illuminato a gas, e per la sua installazione fu dato avvio, l’anno precedente, alla costruzione del gasometro “fuori Porta Santa Croce”).

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.