HomeEventiPrimo maggio in musica con Eugenio Finardi

Primo maggio in musica con Eugenio Finardi

1° maggio 2014_manifestazione provinciale CGIL CISL UIL“Più lavoro, più Europa, più solidarietà” è lo slogan della tradizionale manifestazione sindacale nazionale del 1° maggio, che quest’anno si svolgerà a Pordenone, città friulana sede dello stabilimento Electrolux, vertenza simbolo di questi ultimi tempi per quanto riguarda il tema della politica industriale.

Il corteo, che vedrà la partecipazione dei segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti, partirà da largo San Giovanni Bosco alle ore 8.30 per raggiungere piazza XX settembre dove si terranno i comizi conclusivi. Nel pomeriggio consueto appuntamento a Roma in piazza San Giovanni per il concertone del 1° maggio, quest’anno dedicato a: “Le nostre storie. Accordi e disaccordi delle nostre radici, della nostra memoria e del nostro domani”.

Tra gli artisti che si alterneranno sul palco a partire dalle ore 15.00: Clementino, Bandabardò, Piero Pelù, Rocco Hunt, Tiromancino, Modena City Ramblers, Stefano Di Battista e 50 Sax Del Conservatorio Di Santa Cecilia, Francesco Di Bella, Taranproject con Daniele Ronda, Perturbazione, Brunori Sas, Enrico Capuano, P-Funking Band, Levante, Alberto Bertoli, Crifiu. L’edizione 2014 sarà presentata da Edoardo Leo, Francesca Barra e Dario Vergassola.

Il Concerto del 1 maggio 2014 non avviene solo a Roma ma anche in altre città italiane, come a Torino, dove ci saranno “Elio e le storie tese” e a Taranto. Tra i cantanti che saliranno sul palco installato vicino al Parco archeologico delle Mura Greche, saliranno il mitico cantautore Vinicio Capossela, la band degli Afterhours, la cantante Paola Turci, il gruppo dei Sud Sound System, i Tre allegri ragazzi morti, Après, La Classe e tanti altri. Ad aprire il Concerto del 1 maggio 2014 a Taranto alle ore 15.00, in contemporanea con quello di Roma, ci sarà Caparezza.

Tante le iniziative anche in provincia di Reggio. In città alle ore 15.00 il corteo parte
da via Emilia San Pietro/viale Montegrappa diretto in piazza Martiri del 7 luglio dove alle 16 sono in programma gli interventi dei segretari generali provinciali Uil e Cgil, Luigi Tollari e Guido Mora. Concluderà Pietro Cerrito della segretaria nazionale Cisl.

.

Castelnovo Monti

ore 10.00 Piazza Gramsci – Concerto della Banda musicale di Felina
ore 10.30 Corteo per le vie cittadine
ore 11.30 Piazza Peretti – Intervento di Vittorio Daviddi, CISL Reggio Emilia

Succiso

Per iniziativa della locale Comunità, alle ore 10.30 tradizionale corteo nel centro del paese accompagnato dalla banda. Saranno presenti le autorità dei Comuni del Crinale con i Gonfaloni e, come consuetudine, intervento di un sindacalista del settore agricoltura: quest’anno sarà Giovanni Velotti, della Segreteria provinciale FLAI CGIL

Correggio

Iniziative sul tema: “Il lavoro che non c’è” dalle ore 9.00 in Corso Mazzini
ore 9.30 Via Manzotti (a fianco della Chiesa di San Pietro) Cerimonia di intitolazione del “Parco Caduti sul Lavoro” alla presenza di Paola Spatuzza, Vice Commissario straordinario Comune di Correggio. A seguire cerimonia al “Monumento al Lavoro” in Viale Varsavia e “Canti popolari e del lavoro” con il Coro dei ragazzi dell’Istituto Einaudi di Correggio, diretto dai maestri Daniela Malagoli e Valerio Crotti. Alle ore 11.15 intervento di Renzo Giannoccolo, Coordinatore CGIL di Zona e conclusioni di Michele Del Fabbro, della Segreteria provinciale CISL.
Nel pomeriggio, ore 17.30, Concerto della banda “Luigi Asioli” di Correggio

San Polo

Ore 9.30 Concentramento dei trattori a PONTENOVO e sfilata a Piazza 1° Maggio a San Polo, dove interverranno Loris Cavalletti, Segretario regionale FNP CISL e Vittorio Manicardi, Presidente SPI CGIL provinciale. Durante la sfilata suonerà la Banda Candian di Montechiarugolo
Alle ore 12.30 tradizionale pranzo

Albinea

Ore 10.00 Piazza Cavicchioni
Saluto del Vice Sindaco Luca Poletti, interventi dell’on. Antonella Incerti e di Marzia Dall’Aglio, Segretaria provinciale SPI CGIL

Campagnola

Ore 9.15 Piazza Roma corteo per le vie cittadine, con sosta alla Casa protetta, accompagnato dal Corpo filarmonico Primavera.
Porterà un saluto Vanni Sghedoni, Segretario SPI Lega di Campagnola. Intervento conclusivo di Matteo Alberini, della Segreteria CGIL Reggio Emilia, sul tema “Infiltrazioni mafiose nel mondo del lavoro”.

Castelnovo Sotto

Ore 10.00 Largo Garibaldi
Interventi di Valter Corradini, Segretario Lega SPI Castelnovo Sotto; Mauro Veneroni, della Segretaria provinciale SPI; Marianella Casali, Coordinatrice CGIL Zona Reggio; Maurizio Bottazzi, Sindaco di castelnovo Sotto

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.