HomeAttualitàLa Masini non cede: “Non svenderemo le Fiere”

La Masini non cede: “Non svenderemo le Fiere”

"Non svenderemo la Fiera per due soldi"“Non svenderemo le Fiere”. La presidente della Provincia Sonia Masini non cede alle critiche dopo la decisione di rinviare il concordato e liquidare i creditori. Forte della nuova perizia effettuata dal commissario che stima il valore delle aree 10 milioni in più rispetto a quella contenuta nel bilancio approvato nel cda dell’Ente Fiera, la Masini ha incontrato i giornalisti per ribadire la posizione di palazzo Allende: “Il patrimonio non si svende” ha detto la presidente rispondendo indirettamente al presidente della Camera di Commercio che aveva accusato i soci pubblici di avere fatto sfumare l’accordo con Milano Fiere.

I soldi per uscire dalla procedura concordataria ci sono, ha assicurato Sonia Masini, anche perché l’area ha acquistato valore grazie alla stazione dell’Alta Velocità. Si tratta di una strategia che nei fatti è appoggiata dalla Regione. Martedì nel corso di un incontrocon i soci a Bologna, l’assessore alle Attività produttive Giancarlo Muzzarelli ha annunciato l’ingresso di viale Aldo Moro in Crpa Eventi, la newco che prenderà in affitto il ramo d’azienda dell’ente Fiere. Non è ancora stata definita la cifra che la Regione metterà sul piatto, ma si tratta in ogni caso di un pasaggio politico importante che va nella direzione del salvataggio dell’ente che ha accumulato debiti per 8 milioni di euro.  Riprende così corpo il progetto un polo dell’Emilia Ovest, che dovrebbe comprendere il nostro ente e quelli di Parma e Piacenza

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.