Le Fiere passano alla Provincia: confermate tutte le manifestazioni

fiereRespirano le Fiere di Reggio dopo il calvario della crisi degli ultimi difficilissimi mesi. E’ ripartita infatti con la conferma di tutti gli appuntamenti per la stagione 2014 per un indotto complessivo di circa 150 milioni. Il polo fieristico passa così sotto il controllo di Fieremilia, la società che ha come socio unico la Provincia di Reggio, che ha messo a disposizione circa 700mila euro per salvare il quartiere fierstico dalla bancarotta.

“Le aree sono sotto effetto del concordato, siamo in una situazione in cui dovranno essere messe a disposizione delle cifre per acquisire le aree che hanno i capannoni delle fiere, ma che hanno molte altre potenzialità edificatorie, soprattutto negli ambiti del commercio, delle tecnologie avanzate”, ha spiegato la presidente della Provincia Sonia Masini. “Noi – ha aggiunto- abbiamo deliberato in Consiglio la possibilità di conferire una parte del nostro patrimonio e quindi di variare il nostro patrimonio perché acquisiremmo quell’area dando in cambio patrimonio dell’ente. Questo sarebbe uno scambio vantaggioso perché quell’area vale e il valore penso che aumenterà negli anni. Dunque non è fare debiti ma soltanto la trasformazione del patrimonio”.

Come amministratore unico è stata nominata Maura Paglia revisore dei conti della stessa Provincia. Al suo fianco Enrico Banfi, già  portavoce degli espositori della fiera.

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS

One Response to Le Fiere passano alla Provincia: confermate tutte le manifestazioni

  1. Avatar
    pino 29 Marzo 2014 at 09:32

    si coi nostri soldi