HomeAttualitàIren: Rocchi diventa un caso. Salta il Cda

Iren: Rocchi diventa un caso. Salta il Cda

L’ultimo cda di Iren, che avrebbe dovuto consegnare la vicepresidenza nelle mani dell’avvocato Ettore Rocchi (delriano di ferro ma preesistente allo stesso Delrio avendo incarichi già con Agac) non ha raggiunto il numero legale. Segno evidente che i membri del consiglio non sono affatto concordi sul nome dell’avvocato specializzato in diritto cooperativo. Il 14 maggio infatti erano assenti Fabiola Moscardi rappresentante del Comune di Genova, Anna Ferrero rappresentante del Comune di Torino e Lorenzo Bagnacani rappresentante del Comune di Parma”. La poltrona di Andrea Viero per ora resta vacante.

Insomma le basi geografiche su cui è nata la multiservizi scricchiola sul nome del reggiano che ha rappresentato la continuità nelle cariche della società. E il Movimento 5 stelle ha deciso di portare la vicenda all’attenzione del consiglio comunale di Reggio chiedendo al sindaco Luca Vecchi di spingere per proporre un altro candidato vice di Profumo al posto di Rocchi.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.