HomePrima paginaIren all’asciuttoReggio senz’acqua. I vertici tagliano la sala radio

Iren all’asciutto
Reggio senz’acqua. I vertici tagliano la sala radio

Probabilmente ancora per tutta la giornata ci saranno problemi nell’erogazione d’acqua su gran parte del centro storico di Reggio; all’una di questa notte infatti si è verificata la rottura di una tubatura delle rete idrica che serve il comune capoluogo. Il danno all’altezza di via Premuda dove i tecnici Iren sono subito accorsi per cercare di limitare i danni; ma chi si è svegliato stamattina con l’intento di usare l’acqua per fini personali o domestici ha dovuto fare i conti, nella migliore delle ipotesi, con vistosi cali di pressione quando non con l’assenza di acqua potabile. L’intervento da eseguire, dicono dalla sede di Iren, è piuttosto complesso e serviranno ore per ripristinare la normalità. E mentre l’azienda si scusa dei disagi coi cittadini, il rischio che si verifichino questo tipo di guasti aumenta mentre si abbasserà la possibilità di intervenire in modo pronto e coordinato in casi come questi. La direzione aziendale ha infatti presentato ai sindacati un progetto cosiddetto di riorganizzazione che prevede la chiusura della sala radio di Reggio, ovvero la sala di telecontrollo da cui dipende la pronta risposta ad emergenze sulle reti gas e su quelle idriche. Si imbellettano queste scelte con nomi quali sinergie ed economia di scala – dicono i sindacati – ma per risparmiare piccole cifre, si smobilitano le eccellenze mentre il gruppo dirigente non rinuncia ai propri privilegi”

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.