Game over
Blitz in sala poker, la finanza:
è una bisca clandestina

Blitz della Guardia di finanza in una sala poker di Scandiano:  sequestrati 15 computer per il gioco on line e diversi documenti; il proprietario è stato denunciato per “illecita raccolta di scommesse” e altre irregolarità relative alle disposizioni sul gioco d’azzardo.

Il locale, un circolo privato, era da tempo nel mirino delle fiamme gialle. Troppa gente che andava e veniva, soprattutto nel week end. Sabato sera è scattato il blitz: i finanzieri hanno bussato alla porta e hanno trovato diverse decine di persone sedute al tavolo a giocare a poker alla texana. All’interno del circolo erano a disposizione dei clienti anche 13 computer colllegati con un sito di poker on line non autorizzato dai Monopoli di Stato e altri tre a libero accesso alla rete (i locali pubblici sono obbligati ad avere la licenza di internet point): tutti sequestrati dai militari che hanno anche identificato tre persone che non avevano la tessera del circolo. I guai peggiori li passerà però il titolare che si è visto contestare una sfilza di irregolarità ed è stato denunciato.

Sono diversi i circoli privati in provincia all’interno dei quali si gioca a carte. Sono proliferati grazie ad un vuoto legislativo tutto italiano che non disciplina in modo chiaro il gioco dal vivo: da anni si attende una legge che non arriva mai e il poker resta confinato in una sorta di limbo tra il gioco e l’azzardo vero e proprio. In alcuni casi c’è tolleranza da parte delle autorità, in altri no. Nel frattempo il numero di appassionati è in continua crescita e di conseguenza la domanda di luoghi adibiti al gioco è direttamente proporzionale.

Ora bisogna capire se l’operazione della Guardia di finanza segna l’inizio di un giro di vite nei confronti delle sale poker (dove sono non è un mistero e nemmeno che siano frequentate da centinaia di appassionati) oppure se si va verso una regolamentazione di un gioco che, piaccia o meno, coinvolge migliaia di persone.

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS

One Response to Game over
Blitz in sala poker, la finanza:
è una bisca clandestina

  1. Pingback: Game overGiro di vite contro le sale poker, la finanza chiude un altro circolo | 7 per 24