HomeAttualitàCoopsette: lettera di licenziamento per 186 lavoratori

Coopsette: lettera di licenziamento per 186 lavoratori

In totale sono ancora 247 i dipendenti di Coopsette, ex gigante coop nel settore delle costruzioni da tempo defunto, dopo il procedimento di liquidazione coatta amministrativa. E oggi ben 186 lavoratori dell’ex colosso del mattone in disgrazia si vedranno recapitare una lettera di licenziamento del commissario liquidatore.

Nel frattempo, martedì 21 marzo, i consiglieri regionali reggiani Roberta Mori, Silvia Prodi e Yuri Torri, preoccupati dall’imminente scadenza degli ammortizzatori sociali per i lavoratori di Coopsette, hanno presentato in assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna un’interrogazione a risposta immediata per chiedere alla giunta un aggiornamento sullo stato delle trattative e delle proposte di acquisizione delle aziende del gruppo e quale tipo di impegno la Regione intenda promuovere per la ricollocazione di tutti i lavoratori.

Gli ammortizzatori sociali, infatti, scadono al 31 di marzo prossimo. Così, l’assessore regionale Palma Costi ha spiegato che, anche dopo la conclusione degli ammortizzatori, i lavoratori saranno seguiti. E ha annunciato un patto territoriale per formare quelle figure professionali rimaste senza un lavoro.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.