HomeAttualitàComitato Coopsette: urge una task force per 400 lavoratori

Comitato Coopsette: urge una task force per 400 lavoratori

Una task force per i restanti 400 lavoratori di Coopsette che rischiano di restare senza lavoro una volta esauriti, tra nove mesi, gli ammortizzatori sociali; a chiederla alle istituzioni è il comitato che si è creato dopo la liquidazione coatta amministrativa dell’ex colosso di Castelnovo Sotto.

Ceduti i rami d’azienda al gruppo Margaritelli (che ha permesso di salvare un centinaio di posti), resta incerto il futuro degli altri, perlopiù residenti tra Castelnovo, Campegine, Poviglio, Cadelbosco, S.Ilario e Reggio. Venerdì 18 dalle 15.30 si terrà un’assemblea plenaria dei lavoratori al Keleidos di Poviglio.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.