Banda horror
Presi i giovani ladri incappucciati da “Scary Movie”. Tutti del sud

Si coprivano il volto con le maschere del protagonista del film “Scary Movie” per derubare baristi, tabaccai ed edicolanti della bassa facendo razzia dei tagliandi della lotteria “Gratta e vinci”. Ma sono stati finalmente scoperti dai carabinieri di Correggio dopo l’ultimo colpo, ai danni dell’edicola Ruspaggiari di San Martino in Rio. Fermati con l’accusa di furto pluriaggravato Giovanni Santoro, 18 anni, Mirko Carratù, 20enne e Gennaro Testa 21enne, originari del sud e residenti a San Martino. I militari hanno recuperato circa 400 tagliandi sequestrando le maschere dei colpi. Il terzetto è stato incastrato dalle immagini a circuito chiuso delle telecamere di sicurezza dei negozi. Sarebbero i responsabili dei colpi della bocciofila, del bar “la Caffetteria” e del bar “Giava” di Correggio. Ma non si escludono altre scorribande

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS