HomeAttualitàAntimafia: notte troppo trasparente…quasi impalpabile

Antimafia: notte troppo trasparente…quasi impalpabile

trasparenzaNuova bagarre in consiglio comunale a Reggio sempre sui temi dell’antimafia dopo la notte della trasparenza grillina che ha portato in piazza Casotti troppo poche persone per ritenere un successo almeno numerico la manifestazione.

I pentastellati sono tornati a chiedere la convocazione urgente della VI commissione consiliare come seguito dell’ordine del giorno proposto dal Pd e approvato all’unanimità in cui si chiedeva che in commissione appunto si analizzassero appalti, varianti e delocalizzazioni presenti e passati.

Sullo sfondo una differenza di vedute sull’agenda della commissione (presieduta da Daniele Marchi del Pd e che non ha mai trattato gli argomenti di cui sopra) tra il consigliere comunale Pierluigi Saccardi e gli onorevoli Paolo Gandolfi e Maino Marchi che in recenti dichiarazioni avrebbero espresso l’inutilità di trattare in quella sede le richieste dei 5stelle.

lista rubertaIntanto è stata ufficializzata in sala Tricolore dopo quasi due anni dall’inizio della consiliatura l’unione tra le liste civiche Grande Reggio- Progetto Reggio e Lista Civica Magenta. Il nuovo partito-movimento civico si chiamerà Alleanza Civica. Capeggiato da Cinzia Rubertelli e Cesare Bellentani.

 

 

 

 

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.