HomePrima paginaA caccia di metanoEsplosioni in Val d’Enza, cresce la preoccupazione

A caccia di metano
Esplosioni in Val d’Enza, cresce la preoccupazione

Iniziano venerdì in Val d’Enza le operazioni di scavo per l’introduzione di micro cariche esplosive alla ricerca di metano effettuate da Geotec per conto di Edison. Si tratta di una esplorazione mirata alla ricerca del gas naturale in una ampia zona che comprende le frazioni di Pezzano, Borsea, Sedignano, Case Rossi, Fratta Bergonzano e Canossa.

Le rassicurazioni che l’impresa incaricata dei lavori e la pubblica amministrazione non sembrano però avere convinto tutti. preoccupare i cittadini non è solo l’impatto ambientale. Il recente sisma e il presunto collegamento tra le scosse e l’attività di estrazione del gas di cui si è a lungo parlato – anche se non esistono prove a sostegno di questa ipotesi – non ha fatto altro che alimentare l’allarme.

Intanto a Borsea i cittadini hanno creato un comitato, ancora senza nome, pronto a dare battaglia.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.