HomePrimo pianoVioletta si salva nel girone di “Hell factor”

Violetta si salva nel girone di “Hell factor”

Violetta Zironi

Violetta Zironi

Violetta supera senza difficoltà la quarta puntata di X-factor; la giovane cantante reggiana si è esibita col brano “One Day” di Asaf Avidan ma non nella versione originale del 2008 bensì nel remix del dj tedesco Wankelmut. Viò si è presentata sul palco con un lungo abito bianco intonando i primi versi della canzone accompagnata soltanto dal suo ukulele. Dopo di che è arrivato il momento dance, ritmato e potente. “Violetta con l’ukulele è una cosa, Violetta senza ukulele è un’altra cosa, diversa, inferiore”- afferma Elio- elogiando la cantante emiliana per l’interpretazione di “One Day”. Anche Morgan,  spiega come Violetta sia magica e che abbia carisma: “Tu hai la musica e riesci a coglierla quando è intorno a te”.

La puntata è stata caratterizzata dal format “hell factor”: una formula che prevede l’eliminazione di due concorrenti, questa volta hanno dovuto lasciare il palco Roberta della squadra di Mika e gli Street Clerks di Simona Ventura.

 

 

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.