HomePrimo pianoLa Reggiana gioca, la Pro Vercelli segna e passa 2-1

La Reggiana gioca, la Pro Vercelli segna e passa 2-1

Succede tutto nel primo tempo tra Reggiana e Pro Vercelli. Gli ospiti si portano sul 2-0 nel giro di pochi minuti grazie a Greco e Marchi ma un rigore trasformato da Alessi tiene vive le speranze di rimonta dei granata che sbattono però sul muro piemontese per il resto della gara con Battistini costretto a subire la prima sconfitta in campionato della sua gestione. La Reggiana può recriminare per un gol regolare annullato a Viapiana dopo cinque minuti.

Lo sapevamo già alla vigilia. La Pro Vercelli è una squadra costruita per vincere, cinica, concreta, abile a sfruttare ogni minimo errore dell’avversario; magari non il tipo di squadra che vuole essere padrona del campo e del gioco ma che è dotata di giocatori importanti e decisivi che difficilmente sbagliano un colpo. Oggi, ne ha dato ulteriore conferma. La Reggiana ha tenuto in mano le redini del gioco per tutti i novanta minuti della gara ma è stata punita sui suoi unici due errori commessi e può, inoltre, recriminare per il regolarissimo gol di Viapiana annullato ingiustamente dopo soli cinque minuti dalla ben nota assistente Cinzia Carovigno (eh sì ancora lei) che per il secondo anno consecutivo penalizza i granata con una chiamata errata che poteva indirizzare il match su un binario completamente diverso.

Cinzia a parte, i granata devono recitare un grande mea culpa per le grosse ingenuità commesse contro una squadra a cui non puoi concedere il minimo errore se non vuoi rischiare di essere punito all’istante; in occasione del primo gol ospite, infatti, la retroguardia reggiana consente a bomber Marchi – l’uomo senza dubbio più pericoloso dell’undici di Scazzola – di raccogliere il pallone in mezzo all’area su azione di calcio d’angolo  e battere verso Bellucci dove è però Greco a toccare per ultimo e a siglare il primo vantaggio piemontese. L’errore che porta al raddoppio ospite, poi, è a dir poco incredibile con i granata che tentano un improbabile schema su calcio d’angolo regalando il pallone agli avversari e favorendo il facile contropiede che Marchi porta a segno con la solita concretezza e cattiveria. Poco dopo la mezz’ora, Alessi e compagni sono già sotto di due reti nonostante abbiano tenuto il possesso del campo e del pallone fino a quel momento non riuscendo, però, a sfondare il muro della difesa piemontese eretto davanti a Russo nonostante i numerosi tentativi attuati sulle fasce dall’instancabile De Silvestro e da Rampi. Tre minuti dopo il raddoppio di Marchi, una luce riaccende le speranze dei granata: Rampi viene ‘abbracciato’ in area di rigore sugli sviluppi di una punizione e l’arbitro concede il rigore (forse un po’ generoso) che Alessi trasforma impeccabilmente. La Reggiana continua, però, a sbagliare molto e deve ringraziare uno straordinario Bellucci se non va al riposo nuovamente sotto di due reti con l’estremo difensore granata che ipnotizza Pepe arrivato solo davanti a lui dopo un’incredibile leggerezza di Alessi che si fa soffiare il pallone sulla propria trequarti di gioco.

Nella ripresa, i granata mettono in campo la solita grinta e il solito cuore ma la Pro Vercelli si difende bene e con ordine permettendo agli uomini di Battistini di arrivare al tiro in sole due occasioni, con Cais e De Silvestro. Anche le numerose mosse del nuovo tecnico – che inserisce Zanetti, Brunori Sandri e Antonelli – non scalfiscono l’ottima organizzazione degli ospiti che portano così a casa una preziosissima vittoria ed infliggono alla Reggiana la sua prima sconfitta stagionale. I granata escono comunque ancora una volta tra gli applausi del Città del Tricolore, capaci di mettere in campo un’ ottima prestazione sotto il profilo della corsa e dell’entusiasmo ma ai quali manca, però, una maggior concretezza in fase offensiva ed una maggior attenzione in fase di possesso per evitare quei brutti errori con i quali, alla fine, ci si può solo mangiare le mani.

Guarda le pagelle di Reggiana-Pro Vercelli

Il tabellino

REGGIANA – PRO VERCELLI  1-2 (1-2)

Marcatori: 30′ Greco, 35′ Marchi, 38′ rig.Alessi

Reggiana (4-2-3-1) Bellucci; Piccinelli, Cossentino, Dametto, Possenti; Viapiana (65′ Zanetti), Parola; Rampi, Alessi (64′ Brunori Sandri) De Silvestro; Cais (71′ Antonelli) A disp. Leone, Bandini, Solini, Cavion  All.Battistini

Pro Vercelli (4-3-3) Russo; Marconi, Ranellucci, Cosenza, Scaglia; Pepe, Rosso, Ardizzone (64′ Cancellotti); Ruggiero (46′ Scavone), Greco (53′ Erpen), Marchi  A disp. Ambrosio, Bani, Fochesato, Gomez  All.Scazzola

Note: Arbitro I.Pezzuto di Lecce (Carovigno-Pollaci). Ammoniti Dametto, Alessi, Zanetti e Brunori Sandri (R) Ardizzone, Rosso, Ruggiero (PV). Annullato gol a Viapiana al 5′

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.