HomePoliticaSussurri e grida: buonuscita da 2 milioni di euro ad Andrea Viero

Sussurri e grida: buonuscita da 2 milioni di euro ad Andrea Viero

È vero che Andrea Viero, ex vicepresidente del gruppo Iren,  ha ricevuto oltre 2 milioni di euro a titolo di liquidazione e/o buonuscita quando si è dimesso dalla multiutility? La voce circola con insistenza dentro e fuori il gruppo torinese-genovese-reggiano: se fosse vero, la situazione non sarebbe cambiata come quella, diventata un caso nazionale, dell’ex ad De Sanctis.
Viero, uomo forte di Delrio nella multiuility, era entrato in rotta di  collisione con Profumo e Rocchi: da qui le dimissioni da Iren, dove ricopriva diversi incarichi anche nelle società controllate, in vista di una nuova nomina do competenza governativa.
Per ottenere chiarezza e mettere fine alla ridda di voci, il gruppo di Forza Italia in Comune a Reggio (Pagliani, Bassi e Caccavo) ha indirizzato un’interrogazione al sindaco Luca Vecchi, che è anche uno di principali azionisti di Iren.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.