HomeAttualitàSilvia Prodi lascia il gruppo Pd in Regione

Silvia Prodi lascia il gruppo Pd in Regione

“Esco dal gruppo del Pd, per coerenza con il mandato di chi mi ha eletta e con la politica in cui mi identifico. In Regione e sui territori continua il mio impegno per il lavoro, l’equità sociale e la difesa dei servizi pubblici”. Così la consigliera regionale Silvia Prodi – nipote dell’ex premier – ha annunciato l’uscita dal gruppo dei democratici nell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna.

Prodi che ha aderito ad Articolo 1 – Movimento democratico e progressista, sarà la prima consigliera del Gruppo misto.
Insieme a Prodi, ha aderito al nuovo soggetto politico anche l’assessore regionale alla Cultura, Massimo Mezzetti, proveniente da Sel. Entrambi domani pomeriggio parteciperanno a Bologna a una tavola rotonda sulle politiche giovanili organizzata da Mdp al circolo Arci Millennium di Bologna, con Massimo D’Alema e la capogruppo al Senato Maria Cecilia Guerra.

Prodi nella nota ha ribadito il sostegno alla giunta guidata da Stefano Bonaccini “con spirito critico ma costruttivo”.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.