HomeAttualitàSeta: rincari in arrivo per i biglietti. Bulgarelli: “giustizia è fatta”

Seta: rincari in arrivo per i biglietti. Bulgarelli: “giustizia è fatta”

de franco kiss

Carnevale 2010: l’attuale consigliere comunale Pd Lanfranco De Franco veste i panni del leader dei Kiss Gene Simmons, anticipando Elio sul palco dell’Ariston

Rincari dei bus in arrivo a Reggio Emilia, in particolare, in vista dell’allineamento e del successivo adeguamento delle tariffe nei bacini serviti dall’azienda di trasporto pubblico locale Seta. Entro l’estate, infatti, i prezzi di biglietti e abbonamenti nel territorio di Modena-Reggio-Piacenza saranno uguali tra loro, rispetto al caos attuale.

Lo annunciano oggi il presidente e il dg di Seta, Vanni Bulgarelli e Roberto Badalotti, in conferenza stampa a Modena sul preconsuntivo 2015 (di oltre tre milioni l’utile, il bilancio sara’ approvato entro il 31 marzo). Sul mancato adeguamento di Reggio, negli ultimi mesi e’ stato il sindaco-presidente della Provincia di Modena Gian Carlo Muzzarelli a picchiare duro: se Bulgarelli assicura oggi che la voce non e’ determinante per i flussi aziendali in vista delle prossime gare del servizio, ma rimane comunque “un problema di giustizia sociale” da risolvere.

Farlo darebbe anche diversi margini per operare a livello di marketing e fidelizzazione dell’utenza, tuttora aspetti poco valorizzati. Se l’extraurbano e’ piu’ o meno omogeneo al suo interno, a livello urbano, ad esempio, Reggio deve adeguare i multicorse e gli abbonamenti; ma tutte le corse urbane nell’area sono al momento meno care rispetto alle direttive previste da anni, sulla carta, in Emilia-Romagna. E Modena, inoltre, non ha adeguato la tariffa del biglietto emesso a bordo (a Reggio e’ gia’ pari a 1,5 euro).

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.