HomePoliticaSegretario Pd: inaspettato testa a testa Costa-Manghi

Segretario Pd: inaspettato testa a testa Costa-Manghi

Gian Maria Manghi

Gian Maria Manghi, sindaco di Poviglio

Votazione nei circoli Pd per la scelta del segretario provinciale verso l’epilogo. Dei 55 circoli complessivi, 41 hanno proclamato la loro preferenza per un totale di 3094 voti validi. I risultati non hanno fatto decollare nessun candidato ma si può già leggere una sorpresa: cioè un testa a testa imprevisto tra il favorito Gian Maria Manghi, in risicata testa con il 38,07%, e Andrea Costa con il 37,04. Segue la fino a ieri sconosciuta Roberta Ibattici con il 24,89%. E’ dunque una corsa a due sul fil di lana tra il sindaco di Poviglio, espressione dei renziani e di parte dei civatiani e quello di Luzzara, espressione dell’area Cuperlo.

Le ultime votazioni, hanno visto la vittoria di Manghi a San Polo, Baiso, Bagnolo, Boretto e Casalgrande. Intanto però una differenza di solo un punto percentuale divide i due principali contendenti: Manghi può vantare la maggioranza in 18 circoscrizioni. Costa invece in 15.

Mancano all’appello ancora 14 circoli ma nelle prossime ore sono previste le elezioni finali. I risultati non parlano ancora chiaro e le sorprese potrebbero non mancare.

 

Aggiornamento

Dopo le ultime consultazioni  Gian Maria Manghi è ancora in testa con il 39,88%  aumentando la distanza dal sindaco di Luzzara Andrea Costa col 37,25%, segue la nuova arrivata Roberta Ibattici col 22,87%. Nelle prossime ore si terranno le votazioni presso gli ultimi 5 circoli rimasti; per il sindaco di Luzzara la partita non è ancora finita.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.