HomeParmaPizzarotti chiede di vedere Grillo. Che lo scarica con un verso di Guccini

Pizzarotti chiede di vedere Grillo. Che lo scarica con un verso di Guccini

Forse la telenovela tra Beppe Grillo e Federico Pizzarotti si avvicina ai titoli di coda. L’ultimo intervento sul blog dell’ex comico, scritto oggi, sa molto di “scaricamento” definitivo ai danni del sindaco di Parma. Grillo infatti riprende alcune dichiarazioni rilasciate ieri da Pizzarotti a Tv Parma: “Mi giocherò il Capitan Pizza per una maglietta. Ho chiesto da tempo un incontro con Grillo. E’ necessario vedersi di persona per chiarirsi” – che erano state precedute da un “Noi pensiamo a lavorare, al bilancio del Comune, questo botta e risposta non serve a nessuno” a commento della polemica in atto da giorni. Poi, per tutta risposta, il capo politico del M5S replica con alcune parole tratte da una canzone di Francesco Guccini (“Vedi cara”): “E’ difficile spiegare, è difficile capire, se non hai capito già”.

Un testo che racconta di una separazione in una coppia che non vuole arrendersi all’idea che la loro storia d’amore sia finita. Un addio sentimentale, ma apparentemente definitivo, affidato a un post intitolato non a caso “Vedi Capitan Pizza”, in risposta alla richiesta di un incontro che il sindaco (e il presidente del Consiglio comunale di Parma Marco Vagnozzi) avevano rilanciato attraverso i media.

E per chi ancora nutrisse dubbi, nel post Grillo ha anche aggiunto un video di Pippo Civati del Pd che durante un incontro con Pizzarotti a Milano – in libreria – diceva al sindaco di Parma: “Se fossi nei 5 Stelle mi avrebbero espulso”.

La modalità delle citazioni canore ha un precedente inquietante – per Pizzarotti e per quanti nel M5S parmigiano ancora tengono a restare sotto il duo Grillo – Casaleggio – e si tratta niente meno che dell’espulso eccellente Giovanni Favia. Il quale, in una serie di tweet, nota la somiglianza e offre solidarietà agli “amici parmigiani”: “A me Grillo dedicò De Andrè a Pizzarotti Guccini. A chi è andata meglio? / i versi delle canzoni sono un bruttissimo segno, ripeto i versi delle canzoni sono un bruttissimo segno. / commenti politici a parte, massima solidarietà agli amici Vagnozzi, Bosi, Savani, Gianferrari, Pizzarotti, Piastri per il difficile momento / Federico deve avere il coraggio di sfidare Grillo. Se continua ad incassare così si farà cucinare lento. Grillo che fai lo cacci?
Alla prossima puntata si vedrà se Pizzarotti seguirà o meno quest’ultimo consiglio di Favia. E forse non sarà nemmeno necessario attendere le Europee del 25 maggio.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.