Parma, Filippo Fritelli è il nuovo presidente della Provincia

E’ Filippo Fritelli il nuovo presidente della Provincia di Parma. Il sindaco Pd di Salsomaggiore ha battuto Fausto Ralli, sindaco di Bore, che era appoggiato dall’unica altra lista, quella dei civici appoggiati da partiti di centrodestra.

Fritelli è nato a Fidenza il 24 maggio 1984. Laureato in Giurisprudenza, lavora nell’ufficio legale di una società autostradale (ora in aspettativa). Nel maggio 2011 è stato eletto segretario del Pd di Salsomaggiore e Tabiano. Nel dicembre 2011 era diventato consigliere comunale a Salsomaggiore e dal 2013 è sindaco della cittadina termale.

Le votazioni si sono tenute per tutta la giornata di ieri nella sede della Provincia di Parma. Avevano diritto di voto 609 elettori (Ubaldi, recentemente scomparso, non è ancora stato ufficialmente sostituito) e ha partecipato l’81,6% degli aventi diritto: 497 (di cui 141 donne) tra consiglieri comunali e sindaci del Parmense.

E nonostante le forti polemiche seguite al tramonto dell’ipotesi di “listone” unico tra Pd, M5S e Forza Italia, hanno votato anche alcuni consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle di Parma. I votanti della città sono stati infatti 26 su 32. Dalla città Fritelli ha ottenuto 11 voti, 5 Ralli e 11 schede sono entrate bianche nell’urna.

Otto su dodici dei consiglieri eletti sono del Pd. Si tratta di: Michela  Canova, con 8.317 voti ponderati, Gianpaolo Cantoni (7.860), Andrea Massari (7.705), Andrea Censi (5.736), Maurizio Vescovi (5.502), Paolo Bianchi (5.067), Claudio Moretti (4.601) e Gianpaolo Serpagli (4.431).
Quattro i consiglieri della lista civica di centrodestra Provincia Nuova: Giuseppe Conti (8.113), Carlo Oppici (4.527), Federico Giordani (3.645) e Gianni Guido Bellini (3.562).

Il voto è stato pesato in base alla popolazione del comune di appartenenza di ciascun elettore. Ciascun voto del sindaco e dei consiglieri del Comune di Parma, ad esempio, ha contato quanto 30 voti di uno degli amministratori dei comuni più piccoli, quelli fino a 3 mila abitanti (Polesine e Zibello nella Bassa e altri 17 comuni di montagna).

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS