HomeAttualitàParma, Bersani dimesso dal Maggiore: “Grazie a tutti”

Parma, Bersani dimesso dal Maggiore: “Grazie a tutti”

Pier Luigi Bersani, ex numero uno del Pd, ha lasciato ieri sera l’ospedale Maggiore di Parma, dove era ricoverato dal 5 gennaio in seguito ad un’emorragia cerebrale e dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico di oltre tre ore.

“Grazie a chi mi ha curato. L’aria di casa aiuterà. Un abbraccio a tutti quelli che mi hanno mostrato solidarietà” ha scritto su twitter l’esponente del Pd. A cui risponde, nella newsletter che invia ai propri sostenitori, Matteo Renzi: “Un abbraccio a Pierluigi, che oggi è tornato a casa. Lo aspettiamo presto a Roma”.

Bersani è rimasto ricoverato prima in Rianimazione, poi in Neurochirurgia. Dopo l’operazione le sue condizioni di salute sono migliorate di giorno in giorno. Con lui sono sempre rimasti la moglie Daniela, le figlie e il fratello medico.

Prima e dopo il trasferimento di reparto, sono state costanti le visite dei compagni di partito, tra cui, oltre all’attuale segretario Renzi e Prodi, il premier Enrico Letta, Gianni Cuperlo e Dario Franceschini. Domenica scorsa le visite di Romano Prodi e Matteo Renzi. L’ex premier aveva commentato dopo l’incontro: “‘L’ho trovato bene. La sua memoria? Migliore della mia”. Renzi aveva invece riferito un commento dell’ex segretario sull’intesa con Berlusconi sulla legge elettorale: “Un errore incontrare Berlusconi”.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.