Modena, storico ballottaggio tra Pd e M5s. Muzzarelli soffre

images

Gian Carlo Muzzarelli

Se a Reggio Luca Vecchi e il Pd hanno fatto il pieno di voti, Giancarlo Muzzarelli, candidato sindaco del centrosinistra a Modena è costretto a vedersela al ballottaggio con il candidato grillino Marco Bortolotti. Dopo un testa a testa all’ultimo voto, l’ex assessore regionale si è fermato al 49,7% mentre Bortolotti ha raccolto il 16,3% dei voti. Un ballottaggio clamoroso e senza precedenti per Modena, giunto in tarda serata quando per tutto il giorno Muzzarelli era rimasto sopra quota 50%, anche se di un soffio.

Decisivo il risultato della lista civica guidata da Adriana Querzè, ex assessore della giunta Pighi che ha deciso di correre in solitaria dopo avere negato l’appoggio a Muzzarelli. Con il suo 7,1% può essere l’ago della bilancia l’8 giungno quando i modenesi torneranno a votare per decidere se sarà rottura continuità.

 

 

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS