HomePoliticaManghi (Pd) “prende la ruspa” e fa sgomberare 2 famiglie nomadi

Manghi (Pd) “prende la ruspa” e fa sgomberare 2 famiglie nomadi

manghi

Il primo cittadino di Poviglio Giammaria Manghi

E’ stata emessa nel pomeriggio di martedì dal sindaco (Pd) di Poviglio (nonché presidente della Provincia) Giammaria Manghi un’ordinanza di sgombero coattivo in seguito all’occupazione abusiva di un tratto di via Volta e via Zappellazzo da parte di due famiglie di nomadi, a poca distanza da alcune abitazioni e in un’area non adibita alla sosta.
A seguito della segnalazione dei residenti, gli agenti del corpo di polizia municipale Bassa Reggiana hanno provveduto ai controlli dei mezzi e delle persone, arrivate il giorno prima. Dai controlli è emerso trattarsi di due famiglie di nomadi non del luogo, composte in totale da dieci persone tra cui diversi minori.
In collaborazione con i carabinieri, gli agenti hanno provveduto a far sgomberare l’area e hanno notificato agli occupanti l’ordinanza del sindaco – firmata in ottemperanza all’articolo 50 del Decreto legislativo 267 – in base alla quale gli abusivi avrebbero dovuto lasciare la zona entro 24 ore. Già nel primo pomeriggio, le roulotte hanno liberato la via.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.