HomeInterventiIren: piccoli azionisti crescono

Iren: piccoli azionisti crescono

vampirenIl gruppo interprovinciale dei piccoli azionisti IREN, recentemente incontratosi a Reggio, intende, oltre richiedere spiegazioni sulla “bizzarra” assunzione di una ex componente dello staff del Sindaco Delrio, lavorare nei prossimi tempi sui seguenti fronti:

– risollecitare il nuovo presidente Profumo, dopo averlo già fatto in assemblea, a intraprendere le necessarie verifiche sulle responsabilità di Viero come amministratore delegato fino al marzo 2011 della società Sinergie italiane, messa in liquidazione nel settembre dello stesso anno con una perdita di 92 milioni, di cui quasi 30 di competenza di Iren; il paradosso, evidenziato in assemblea, è che la delega per l’audit interno è nelle mani della stessa persona che dovrebbe essere oggetto dell’indagine;

– evidenziare, come peraltro già avvenuto sempre in assemblea, che una delle poche modifiche statutarie accettabili era quella relativa alla possibilità di trasformare le società di secondo livello in divisioni, che comportano minori costi non solo per gli organi, ma anche per la riduzione della catena di comando e degli uffici che duplicano funzioni simili (contabilità, amministrazione, paghe, ecc.).

Perché allora si sono rinnovati i consigli di amministrazione, con la foglia di fico di ridurre i consiglieri da 5 a 3 componenti, senza cambiare nulla nella struttura organizzativa?

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.