HomePoliticaI grillini sul tetto che scotta: stop alla “protesta costituzionale”

I grillini sul tetto che scotta: stop alla “protesta costituzionale”

Sono scesi dal tetto di Montecitorio a metà pomeriggio i 12 deputati 5 stelle (tra cui la reggiana Maria Edera Spadoni) che hanno passato la notte sul punto più alto della Camera con frutta, cioccolata e coperte, per protestare contro il ddl sulle riforme costituzionali.

Dopo aver ricevuto telefonate entusiastiche di Grillo e Casaleggio e la dura reprimenda della Boldrini, i deputati hanno abbandonato la clamorosa manifestazione ma non i propositi bellicosi: “i nostri emendamenti vengono sistematicamente bocciati, ce la giochiamo così fino all’ultimo”.

“La Costituzione è di tutti”, campeggiava sullo striscione di protesta dal tetto di Montecitorio: i 5 stelle si stanno battendo per una riforma più condivisa della Carta costituzionale italiana mentre i loro leader continuano a “epurare” qualsiasi forma di dissidenza e anche di critica interna

edera spadoni

L’on. Maria Edera Spadoni, movimento 5 stelle

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.