Tonnata elettorale
Il Vecchi e il mare: la maledizione della prima urna. Ode alle sardine

Ode a te sardina, evoluzione marina di strutturata mondina.
Ma non da sudate risaie ed assolate, discendete,
gustosi e commestibili movimenti ittici
ma da più fulgidi attici di palazzi splendidi

e nel Cantabrico mar, in compagnia d’acciuga
vi manda il dio Nettuno contro Findus Capitano
e Bucanier Tortuga/ barriere coralline
a corsari velieri e scorribande di cambusa

solcate dunque l’onde, azzurri pescettini
su oceani perigliosi vi guidino le stelle
spirando il maestrale guardatevi le spalle
soffiate presto via da elettoral procelle!

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS