HomeInterventiFidel Castro: il bilancio lasciatelo a Dio

Fidel Castro: il bilancio lasciatelo a Dio

libreÈ stato speranza (la rivoluzione) e dolore (la dittatura). Il bilancio finale lo farà solo Dio. Attorno alla sua Cuba più di 50 anni fa ha ruotato la storia del mondo, nel senso che il mondo intero ha rischiato la sua storia.

Ancora tutto non è stato detto al riguardo: penso ad esempio al ruolo decisivo (per quanto ancora in parte coperto) di Papa Giovanni nella soluzione della crisi della Baia dei Porci in cui gli fu di grande aiuto la sua esperienza diplomatica. Ma non è questa la sede per discuterne.
Io non sono mai stato a Cuba ma ho incontrato (e persino potuto discutere con lui un documento) Fidel Castro a Durban in una Conferenza ONU su problemi ambientali, più di 10 anni fa.

Una personalità singolare e affascinante capace con poche parole di inquadrare problemi complessi. Ma la storia (lo si può ben dire alla fine della sua vita) è risultata troppo imprevedibile e complessa anche per lui.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.