HomeInterventiArea aeroporto: scontato affare per il Pd

Area aeroporto: scontato affare per il Pd

slitta-crashCome volevasi dimostrare l’Amministrazione pubblica governata dal Pd ha ottenuto il risultato che era prevedibile; viene assicurata al PD la concessione dell’area aeroportuale , ed è evidente che ciò comporta un incasso non irrilevante per il partito. L’esito del bando per la sub-concessione dell’area non operativa dell’Aeroporto è politicamente un AFFARE che ha riflessi economici che vanno analizzati, come abbiamo avuto modo di leggere sulla stampa senza che vi sia stata smentita alcuna; il dato peggiore è che l’architettura stessa dello stesso  bando era tale da scoraggiare in modo drastico la partecipazione ad esso. Tale bando altamente selettivo era esattamente quanto avevamo temuto e per altro denunciato per tempo.

E si badi alla particolarità: la società di servizi del PD ha presentato un’offerta (in Ati con Coopservice), per un canone annuo maggiorato rispetto la base d’asta di 1 euro! Era infatti difficile ipotizzare che altri soggetti presentassero offerte più rilevanti, ed è appunto quanto si è puntualmente verificato. Una base d’asta fissata in 80.000 euro per 150.000 mq che apparivano già decisamente sproporzionati rispetto ad esempio all’affitto di 16.073 euro che Aliante pagava in precedenza per 7.000 mq di area concessionata. Non bastasse ciò, anche l’offerta per la riduzione dei tempi di realizzazione dei diversi interventi richiesti si è limitata all’ 1%. Questo conflitto d’interesse è abbastanza evidente ed il Sindaco deve spiegazioni alla città.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.