HomeInterventiNodo “gorgiano” “Questo solo oggi posso dirvi…”. Vabbè, e quindi?

Nodo “gorgiano”
“Questo solo oggi posso dirvi…”. Vabbè, e quindi?

SOAP OPERA. Sempre più autoconsapevole…

Non so dirvi quante telefonate, mail e messaggi ho ricevuto in questi giorni. Persone che mi hanno detto che se accetterò la candidatura torneranno a votare, anche se pensavano di non farlo. Amici che mi incitano ad accettare, altri che mi chiedono di rimanere a fare “sindacato”. È una decisione difficile, che richiede che mi prenda tutti il tempo necessario per fare la cosa giusta. Qualcuno sarà contento, qualcun altro sarà arrabbiato.
So che molti contano su di me. In un senso o nell’altro. È una decisione difficile. Da una parte una carriera sudata, combattuta, nella speranza di far sentire la voce dei lavoratori autonomi. Dall’altra la possibilità di portare le istanze direttamente nella stanza dei bottoni. Credetemi. Non è facile. Non è scontato. Non è banale. Sono una madre, una imprenditrice e amo la politica. Quella vera, fatta per migliorare la cosa pubblica, fatta di rinunce più che di privilegi.
Ho bisogno di riflettere. Di soppesare bene ogni risvolto. A breve deciderò. Con la mia Famiglia e con tutte le persone che mi hanno accompagnata in questo meraviglioso viaggio. Ma comunque vada e qualunque sia la scelta finale, voglio dirvi grazie. Questo periodo incredibile lo porterò nel cuore sempre.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.