HomeEventiUn weekend tra arte, musica e cultura

Un weekend tra arte, musica e cultura

Diversi gli eventi in programma questo fine settimana.

Per tre giorni sono in corso in città le “Giornate della Laicità”, una serie di conferenze il cui filo conduttore quest’anno è ““Diritti al futuro – Un’Italia laica sarebbe certamente migliore”. Intervengono diversi intellettuali italiani, come: Stefano Rodotà, Curzio Maltese, Enzo Marzo, Chiara Saraceno, Eugenio Lecaldano, Marilisa D’Amico, Silvia Finzi, Carlo Alberto Redi, Simona Argentieri, Patrizia Borsellino e molti altri ancora. Cambiando completamente argomento, è boom di FIERE E MERCATINI. Ad esempio, ci avete fatto caso che le vetrine dei negozi del centro storico da alcuni giorni sono invasi da simpatici maialini? Non sono impazziti tutti quanti, bensì si svolge al Centro di via Filangeri la Fiera Suinicola internazionale. In centro per tutto il weekend – incrociamo le dita per il tempo – Corso Garibaldi ospita il Mercatino francese e il Mercatino dei colori, quindi regnano formaggi parigini, vini, baguettes e croissants appena sfornati, biscotti da leccarsi i baffi piuttosto che piante e fiori sulle bancarelle. Restando in tema ambientale e di mercatini, basta spostarsi sia sabato che domenica a Guastalla per “Georgica”: nell’area del lido Po non mancano stand di frutti, fiori, ortaggi, prodotti enogastronomici a km zero e tanto altro, come letture lungo il Po su una motonave.

In tema di ARTE, in città lo Studio CSArt di Chiara Serri ospita “Frames”, uno sguardo sul mondo secondo il punto di vista di quattordici fotografi. La mostra è nell’ambito di Fotografia Europea e inaugura sabato alle 17. Se il tempo non aiuta, o comunque per chi ama il TEATRO, David Riondino è di scena sabato alle 21 al Teatro Pedrazzoli di Fabbrico con il suo nuovo monologo “Fermata provvisoria”; al De Andrè di Casalgrande, la stessa sera allo stesso orario, c’è il “Rigoletto” di Giuseppe Verdi. Il Valli invece, l’intero fine settimana, propone il musical “Frankestein Junior” della compagnia della Rancia.

Largo alla MUSICA. C’è chi festeggia dieci anni di successi al Circolo Calamita di Cavriago: sono gli “Offlaga Disco Pax” con l’evento “Era la prima volta…”. Ovvero dopo un decennio tornano sul luogo dove tutto ebbe inizio domenica alle 18 con una serie di eventi a oltranza. Sabato da non perdere è la “Notte della taranta” al Fuori Orario di Taneto (Gattatico).

E ANCORA: tutto il fine settimana è in corso “Terre di Canossa International Classic Cars Challenge”, gara automobilistica di regolarità classica internazionale lungo un percorso di 550 km per vetture storiche che domenica attraversano i Ponti di Calatrava alle 13,15 e arrivano in piazza Prampolini.

Cristina Fabbri

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.