HomeEventiA Scandiano l’estate inizia con Wow

A Scandiano l’estate inizia con Wow

Alessio Mammi e Matteo Nasciuti

Finiti i debiti scongiuri sul meteo, è tutto pronto per il weekend di WOW2012 – la notte bianca di Scandiano. Questa mattina, giovedì 24 maggio, nel corso della conferenza stampa, il sindaco di Scandiano Alessio Mammi e l’assessore alla città viva Matteo Nasciuti hanno messo in rilievo il ricco cartellone di eventi, spettacoli, musica, teatro di strada, concerti, dedicato ai giovani e alle famiglie,  e che fa di WOW2012 l’evento più atteso in provincia, quello di apertura degli appuntamenti estivi.

Sabato 26 maggio dalle ore 19 la cittadina boiardesca è pronta ad accogliere tutti coloro che vorranno partecipare alla notte del divertimento, con la scommessa di bissare il successo di 25mila visitatori raggiunto lo scorso anno.  L’appuntamento clou è alle 23.45 in piazza Fiume – la piazza Padella degli scandianesi – con il concerto gratuito di Samuele Bersani.

“WOW2012 è un’opportunità per tutti – ha ricordato il Sindaco – per far conoscere la nostra Scandiano, il suo centro, i suoi negozi e i punti di ristorazione. E’ anche un momento capace di riportare un forte senso di comunità nella nostra città, dove tutti stanno lavorando febbrilmente per poter accogliere le tante persone che vengono da fuori e hanno voglia di una notte di spettacolo. In un momento così complesso per il nostro paese, trovare la voglia di fare comunità penso sia un elemento rilevante”.

“WOW2012 poi è solidale – ha aggiunto l’assessore alla città viva Matteo Nasciuti – sono 5 le associazioni di volontariato dislocate in vari punti della città per raccogliere fondi tramite la somministrazioni, tutti dedicati a precisi progetti. Non siamo poi insensibili ai tragici fatti che hanno coinvolto la nostra bella Emilia Romagna: parte dei fondi delle associazioni saranno devoluti pro terremoto, così come le offerte nei salvadanai distribuiti negli esercizi commerciali del centro”.

Si,perché questa è la bella novità dell’ultimo momento: una raccolta fondi dedicata alla ricostruzione dopo terremoto dello scorso fine settimana: sono in distribuzione 100 salvadanai logati WOW2012, che raccoglieranno proventi destinati alle zone terremotate.

“Concludo ricordando – ha detto l’assessore – che la nostra notte bianca è finanziata per circa il 70% da sponsor che ci sostengono e dai negozi di Scandiano, che credono in questa iniziativa che ogni anno sa portare tante persone in centro. Senza il loro contributo l’evento, in questo momento di forte contrazione economica per gli enti locali, non sarebbe stato possibile”.

Guarda: Il programma Istruzioni per l’uso Piantina

100 salvadanai per il terremoto

WOW2012, sempre più solidale. Stante i gravissimi fatti accaduti nello scorso weekend nelle terre d’Emilia, che hanno visto 7 vittime, un numero altissimo di sfollati e gravi danni a persone, cose e strutture, l’amministrazione comunale di Scandiano ha deciso di intraprendere durante WOW2012 – la notte bianca di Scandiano, che si terrà il prossimo 26 maggio, una raccolta fondi, coinvolgendo tutti gli esercizi commerciali del centro e le 5 associazioni di volontariato che hanno stand e banchetti per le vie e le piazze della città. Grazie alla grande disponibilità del Credito Cooperativo Reggiano, uno degli sponsor di WOW2012, che ha messo a disposizione un centinaio di salvadanai con grande tempestività, tutti gli esercizi commerciali avranno la possibilità di esporre il maialino in plexiglass, logato con i simboli di WOW2012 e con la scritta “PRO terremoto Emilia”, per una spontanea raccolta fondi tra tutti coloro che partecipando alla notte bianca e vorranno contribuire.
“Questa notte bianca si è sempre distinta per il grande coinvolgimento del volontariato, attivo in vari progetti di solidarietà – ha ricordato l’assessore Nasciuti -: questi tragici eventi che colpiscono da vicino la nostra terra, diventano l’occasione per promuovere una raccolta fondi tra la gente e le associazioni di volontariato che hanno già aderito. La notte bianca sarà una serata all’insegna del divertimento e dello spettacolo e al contempo un’occasione per contribuire ad aiutare le terre d’Emilia così gravemente colpite. Un gesto che facciamo con grande piacere e spontaneità”.
Sarà poi l’amministrazione comunale a raccogliere questi fondi e trasferirli sui conti correnti già attivati pro terremoto.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.