Il Mercoledì Tricolore batte l’esodo estivo

Se l’esodo per le vacanze è già iniziato, di certo i “Mercoledì Tricolore” non se ne sono accorti. E’ un vero e proprio fiume in piena quello che si è riversato mercoledì sera nelle vie dell’esagono per il sesto appuntamento consecutivo che, dalle note del pianoforte di Marcello Mazzoni ai Chiostri di San Pietro all’omaggio a Edith Piaf di Sabrina Paglia in piazza Prampolini ad altre decine di piccoli e grandi eventi, ha animato il centro storico in ogni sua arteria.

Complice la crisi, che ha ridimensionato le ferie estive, ma soprattutto merito del ricco programma proposto da Comune di Reggio, Cna, Confcommercio e Confesercenti, Ati ReggioInRosa è! e Consorzio Le vie del Centro, i “Mercoledì Tricolore” non sbagliano un colpo e si confermano la formula di intrattenimento vincente per i mesi di giugno e luglio.

“Ascoltare Mazzoni al pianoforte nella splendida cornice dei Chiostri di San Pietro è stata un’emozione unica, condivisa da decine e decine di reggiani” commenta la presidente del consorzio Le vie del Centro Fabrizia Panciroli, “Godersi una serata in piazza Prampolini tra canzoni francesi e recitativi dedicati a Edith Piaf in una piazza Prampolini strapiena, a pochi metri dal raduno del Club Ferrari non ha prezzo” le fa eco la presidente di Cna Commercio Annarella Ferretti. “L’obiettivo di portare i reggiani in centro storico riabituandoli a frequentare spazi e negozi con una certa costanza si può dire raggiunto. Lavorare in modo congiunto tra soggetti che, pur con ruoli differenti, condividono obbiettivi comuni, è strategico per avere buoni rusultati” aggiunge l’assessore alla Cura della Comunità Natalia Maramotti riassumendo in una frase il pensiero di tutti, organizzatori, commercianti e cittadini.

Tra negozi aperti fino alle 24, mercatino di via Roma, musica rock, soul, massaggi shiatsu e set fotografici, è il grande afflusso da Reggio e provincia a confermare il successo dell’iniziativa giungerà al termine mercoledì prossimo, 27 luglio.

Mentre nei negozi campeggiavano i volti e le biografie delle “Donne che hanno fatto l’Italia”, iniziativa storico-culturale di primo rilievo realizzata in collaborazione con gli studenti del liceo artistico “Gaetano Chierici”, per il cartellone del sesto “Mercoledì Tricolore”, Cna e l’Ati ReggioInRosa è, in piazza San Prospero è arrivato il pop rock di Lidia Genta, in piazza Scapinelli il concerto rock “Blueslive Gary Moore tribute band” e in via Guidelli le melodie anni ’70 e ’80 del Duo Acustico Andrea Canevari e Stefano Casoli. Nel mentre in via Emilia San Pietro sono tornati gli “Scatti Tricolore” di Ermanno Bono tra tabarri e bandiere, mentre lo shiatsu, benessere corpo-mente, l’ha fatta da padrone in piazza Casotti con le dimostrazioni curate dalla scuola Irte. E ancora: due spazi danza in via Emilia San Pietro con la capoeira di Obiettivo Danza e in via Don Andreoli con il Gruppo Danze Orientali, l’aperitivo in rosa al Caffè del Torrazzo, la presentazione del libro “Abracadabra” e lettura di poesie a cura di Libri&Libri in via Roma, il Dj-7 in piazza Fontanesi e i “Set in rosa” dei fotografi Cna in Piazza Casotti.

Nel ventaglio di proposte del Consorzio Le vie del Centro, in via Emilia Santo Stefano si è tenuto il seguito appuntamento con l’Anima soul duo in “I colori della musica nera”, mentre in via Panciroli, nel cuore della movida reggiana, è tornato il rock-blues di Kgb, la band di Johnny la Rosa, che ha presentato brani tratti dal suo ultimo lavoro. All’appuntamento non è mancata nemmeno l’ormai consolidata Repubblica dei bambini in piazza Martiri del 7 luglio, con la ludoteca, i laboratori e la gettonatissima mongolfiera, per una serata all’insegna del gioco e della creatività. In Via Emilia San Pietro, il concerto jazz di Tino Rossi, mentre in Corso Garibaldi, mentre presso il bar Milk and Coffee si è tenuto lo spettacolo di Musica e scuole di ballo latino americano. Piazza XXIV Maggio, dalle 21,00, infine, ha fatto da palcoscenico ai Country Roots, con un concerto di jazz pop italiano.

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS