HomeEntertainmentDove andiamo nel weekend? Gli appuntamenti

Dove andiamo nel weekend? Gli appuntamenti

Si scaldano i motori anche per questo weekend reggiano del 10 e 11 novembre. Armatevi di agenda e segnatevi qualche appuntamento interessante.

Sabato è di scena la solidarietà: allo stadio Mirabello di Reggio SABATO alle 13.30 scendono in campo sindaci, attori e calciatori per sostenere l’Emilia post terremoto. Tre squadre si alternano e si sfidano in un triangolare di beneficenza: tra gli altri, a indossare le scarpette ci sono Delrio, gli ex granata Ballotta e Neri, l’attore Giorgio Pasotti, il pallavolista Andrea Lucchetta, l’ex atleta Jury Chechi, ex calciatori di A e B come Renato Villa, Sergio Domini, Massimo Taibi. Costo del biglietto: 10 euro.

Solidarietà fa rima anche con danza: in programma al Teatro Ariosto di Reggio, sabato alle 21,“Another happy future” , spettacolo di beneficenza che il Rotary Val Secchia e Progetto Danza organizzano per aiutare i bambini del Mozambico. La serata prevede tre coreografie di danza contemporanea e un adattamento del balletto Don Chisciotte ispirato al romanzo di Cervantes.

Sempre appuntamento a Teatro, ma di altro tenore, al San Francesco Da Paola dove si svolge il secondo spettacolo di “Teatrix 500”, rassegna dal nome che evoca quello di un principio attivo perché ogni spettacolo viene proposto al pubblico come una pillola portatrice di un messaggio e in grado di “curare” dalle sfide della vita quotidiana. Sabato tocca a “La cassapanca ha barato”, riproduzione teatrale del racconto di Agatha Christie “Il mistero della cassapanca spagnola” in chiave comica.

Amanti dell’arte, prende il via sempre sabato  (e proseguirà fino al 10 febbraio) la mostra di Palazzo Magnani “Women in Fluxus& Other Experimental Tales ” dedicata all’estro di artiste donne provenienti dai luoghi più disparati del globo. Quindi oltre 200 opere, documentazioni di eventi, spartiti, riprese video, foto, dischi, oggetti vengono proposti come tributo all’estro femminile contemporaneo in occasione del cinquantenario della nascita del movimento Fluxus (che, tra Reggio e Cavriago, ebbe per un ventennio uno dei suoi poli).  Ci sono così le donne che ne sono state protagoniste, ad esempio Yōko Ono, Charlotte Moorman, Alison Knowles, Shigeko Kubota, Takako Saito, Mieko (Chieko) Shiomi, ma anche quelle che l’hanno vissuto da una prospettiva tangente, come Kate Millet, femminista ed attivista, o Simone Forti e Carolee Schneemann del Judson Dance Theater di New York. Maggiori info: www.palazzomagnani.it

Per chi adora il cinema, dal 9 al 18 novembre si svolge “Ozu Film Festival” che, in occasione dei suoi vent’anni, coinvolge anche la nostra provincia oltre a quella modenese. Questo Festival internazionale del cortometraggio ha un ricco programma:  www.ozufilmfestival.com. Per quel che riguarda il nostro territorio, non mancano concorsi, proiezioni e iniziative per i più piccoli: SABATO dalle 19 alle 22 il Centro giovani Carburo di Scandiano ospita “YesWeTen” (proiezione di tutte le opere in concorso e premiazione vincitori categoria generale e “Piovono pietre”); sia SABATO che DOMENICA al Celsius 233 di Castellarano, dalle 22 all’1, c’è “Ozu Short Tracks” (sonorizzazione dal vivo di film di inizio ’900 con le band vincitrici del contest) e domenica a Casalgrande, al teatro DeAndrè dalle 15 alle 18, l’appuntamento è con “Ozu Kidz” (proiezione di corti per i bambini e laboratorio con Stefano Landini, disegnatore della Marvel, che insegna come realizzare un disegno basato su di una narrazione).

Poi musica: ai Vizi del Pellicano di Fosdondo (Correggio) sabato arriva Wonder Funk, la miscela eccentrica di Funk Disco e Vintage con il dj Nic2Birilli e Charlie Shuffle Big Band. Al Calamita di Cavriago serata inaugurale di URBN (Unusual Reserved Bass Night), nuova proposta di bass music: dietro la consolle Aera Dub (Yalla Rec.) e DJ Maat, poi The Banister Soul. Al Fuori Orario di Taneto arrivano i Rio in concerto. Se volete emigrare nella vicina Modena, è in programma una serata dal sapore retrò con la partecipazione del proprietario del negozio West Ltd di Reggio: nel centralissimo Caffè Concerto si rivivono le magiche atmosfere del Hot Club de France di Parigi e del Gipsy Swing degli anni 30 con “Honolulu Swing band“, live show jazz-manouche e social dance; la serata è supportata dal music selector Moreno Ferrari. Sempre fuori Reggio, a Bologna (Zona Roveri), c’è lo zampino dei ragazzi di 13 Secondi  (agenzia organizzatrice di eventi che ha sede all’Officina delle Arti in città) in “Moonlight Festival 2012”, rassegna musicale di new wave, dark, gothic, synth wave, post punk e compagnia danzante. In programma tutto il fine settimana, da mattina a notte, musica dal vivo, musica con dj, conferenze, presentazioni di libri ed opere inerenti alla musica, incontri con musicisti e giornalisti. Info: www.moonlightfestival.com

Poi mercatini: sabato a Reggio si svolgono in via Roma Viaromantiquaria, il mercato contadino in piazza Fontanesi, il mercato con esposizione e vendita di opere dell’ingegno a cura del Circolo degli Artisti in Piazza Prampolini. Sagre e fiere a volontà  in tutta la provincia tutto il weekend: feste del tartufo a Cavola di Toano e Viano; feste di San Martino a San Martino in Rio, Casale di Bismantova (Castelnovo Monti), Vezzano, Taneto (con rievocazione in costume); Festa dell’agricoltura e delle tradizioni a Salvaterra di Casalgrande;  festa d’autunno con polenta e castagne a Reggiolo e mostra-mercato d’auto a Pontenovo di San Polo.

Cristina Fabbri

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.