HomeAttualitàUna speranza per la “nuova” Unieco: si attende nota ufficiale

Una speranza per la “nuova” Unieco: si attende nota ufficiale

Passo avanti di Unieco per lo sblocco positivo della sua crisi. Banca Monte Paschi che detiene circa il 30% dei crediti bancari della coop di costruzioni, ha approvato il piano di salvataggio della società di via Ruini. L’approvazione del piano – che prevede una progressiva liquidazione del patrimonio immobiliare delle cooperativa – dovrebbe permetterle di avere accesso alle risorse necessarie alla prosecuzione dell’attività ordinaria.

Le trattative in corso da alcune settimane sarebbero andate a buon fine. Smentita al momento, dunque, la notizia secondo cui Legacoop avrebbe chiesto e ottenuto dal ministero dello Sviluppo economico la liquidazione coatta amministrativa di Unieco. Notizia che tuttavia Unieco ha deciso di non commentare ufficialmente.

Secondo alcuni osservatori la liquidazione coatta consentirebbe di mettere insieme in una bad company alcuni pezzi di Unieco e di Coopsette. L’attuale Unieco, quindi, dovrebbe ripartire in una condizione nuova.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.