HomeEconomiaImpara l’arte e mettila da parte. A Reggio un master insegna ai giovani a impostare progetti “alla europea”, per partecipare ai bandi

Impara l’arte e mettila da parte. A Reggio un master insegna ai giovani a impostare progetti “alla europea”, per partecipare ai bandi

A Reggio si impara a diventare project manager europei. Un master in europrogettazione destinato a 15 giovani emiliano-romagnoli dai 23 ai 35 anni. Iscrizioni entro il 3 aprile.

Sono aperte le iscrizioni per partecipare al “Master in Europrogettazione” che si terrà a Reggio Emilia dal 17 aprile al 29 maggio prossimi, presso il Laboratorio Aperto dei Chiostri di San Pietro (via Emilia San Pietro, 44/C).
Sono 15 i posti disponibili, riservati a giovani residenti nella Regione Emilia Romagna, di età compresa tra i 23 e i 35 anni, destinati a diventare manager in europrogettazione (costi: 1.000 €, acconto di 220 € all’iscrizione e saldo entro il 16 aprile).

Francesca Fiini, coordinatrice del master

I giovani diventeranno professionisti di progettazione europea e saranno dotati di competenze specifiche per lo studio e la realizzazione di progetti finanziati come appalti, bandi e finanziamenti agevolati. Le lezioni, per 46 ore totali (20 online e 26 in presenza) suddivise in 14 giorni di formazione, si terranno online nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 16.30 alle 18.30 e in presenza il sabato dalle ore 9.30 alle 16.30 (da confermare in base allo sviluppo delle disposizioni ministeriali e regionali anti-Covid).

La formazione teorico-pratica, affidata a docenti esperti, si occuperà di approfondire le normative nazionali, europee e internazionali sui finanziamenti pubblici, analizzare i bandi e le iniziative attualmente in corso, per poi insegnare ai giovani corsisti a impostare i progetti, sia a livello amministrativo che attuativo, per la partecipazione ai bandi indetti dall’Unione Europea.

Al termine del master, per i ragazzi che avranno frequentato almeno il 75% delle lezioni è prevista una visita di due giorni al Parlamento e alla Commissione europea a Bruxelles. Infine, per i cinque migliori giovani corsisti che intendono avviarsi nella carriera di “europrogettista” è previsto un tirocinio retribuito, della durata di 6 mesi rinnovabile, al fianco dei progettisti senior di Eurita nello svolgimento delle attività di consulenza e progettazione europea. I candidati dovranno inviare la domanda di iscrizione entro sabato 3 aprile a academy@eurita.eu. Il modulo è disponibile al link https://www.eurita.eu/academy/master-in-europrogettazione/
Per informazioni inviare una mail a: agessa@eurita.eu

“Eurita non è un ente di formazione ma una società Benefit il cui valore è generare con la propria attività un impatto sociale positivo sul territorio, attraverso opportunità concrete – spiega Angelo Patti, presidente di Eurita, start-up consortile benefit collegata alla cooperativa sociale reggiana Coopselios – l’Europa, tramite il Recovery Plan, ha messo a disposizione dell’Italia 209 miliardi di euro che saranno distribuiti con bandi pubblici anche alle imprese del territorio dell’Emilia Romagna; risorse a fondo perduto che vanno gestite con competenza e professionalità per aiutare in modo adeguato le aziende a superare questo periodo di crisi e ripartire più forti di prima. Obiettivo di questo master è proprio la formazione di esperti in europrogettazione in grado di diventare punto di riferimento strategico per le aziende, il Paese e l’Europa”.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.