HomeAttualitàFinanza: 25 milioni di riciclaggio nel 2015

Finanza: 25 milioni di riciclaggio nel 2015

Complesse, articolate e su più fronti le indagini della guardia di finanza reggiana che ha presentato il bilancio delle attività del 2015. Ammontano a 600 mila euro le violazioni in materia di danni erariali cioè nella pubblica amministrazione, uno dei settori che ha più impegnato le fiamme gialle. Soldi a cui si è arrivati dopo aver scoperto due dipendenti pubblici furbetti che effettuavano prestazioni professionali extra al di fuori del loro incarico.

Ci sono poi 9 milioni di euro di fondi pubblici provenienti dall’unione europea per aiuti all’agricoltura percepiti indebitamente e sono state denunciate tre persone. Nel contrasto all’evasione sono stati scoperti 29 evasori totali, persone di cui il fisco non aveva nessuna notizia nonostante producessero reddito.

Le fiamme gialle sono intervenute anche per casi di evasione fiscale internazionale, con soldi che giravano attraverso fittizie residenze all’estero o giocando sul prezzo del merce si spostavano redditi imponibili da una società ad un’altra, spesso dello stesso gruppo.

Ma è sul riciclaggio che le cifre restano sempre consistenti: 25 milioni di euro di riciclaggio accertato e denunciati in sei, sequestrate 3 unità immobiliari per un valore di 360 mila euro riconducibili ad un usuraio. Accertamenti patrimoniali su persone vicine alla criminalità organizzata con la denuncia di 34 persone e il sequestro di 11 milioni di euro.

Tutta questa vorticosa attività di controllo fiscale ha avuto anche un risvolto benefico: in dicembre la guardia di finanza ha donato alla caritas 7mila capi d’abbigliamento che erano stati oggetto di un sequestro per contraffazione di marchi.

C.B.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.