HomeEconomiaBper ha un nuovo ad: nominato Luigi Odorici

Bper ha un nuovo ad: nominato Luigi Odorici

Il Consiglio di Amministrazione della Banca popolare dell’Emilia Romagna ha deliberato all’unanimità la cooptazione in Consiglio del dottor Luigi Odorici e la sua nomina ad Amministratore delegato.

Il dottor Odorici, che mantiene la carica di Direttore Generale, è modenese; laureato in Economia e Commercio, è entrato nel 1973 nell’allora Banca Popolare di Modena; ha quindi assunto incarichi di crescente responsabilità prima in Banca popolare dell’Emilia Romagna e poi in una Banca dell’omonimo Gruppo bancario; siede inoltre, in rappresentanza della Banca, nei Consigli di Amministrazione di diverse società, controllate e partecipate. Nell’occasione il Consiglio di Amministrazione ha inoltre deliberato la costituzione di un Comitato Strategie, alla cui Presidenza è stato designato il prof. Giuseppe Lusignani.

“La nomina di Luigi Odorici” – dichiara il Presidente Ettore Caselli – “si pone in linea di continuità con il lavoro sviluppato negli ultimi anni dall’Amministrazione della Banca e valorizza una risorsa che gode di ampia considerazione per le sue indiscusse competenze professionali e per la sua profonda conoscenza del nostro Gruppo bancario”. “Odorici” – aggiunge Caselli – “saprà valorizzare la qualità della relazione con Soci ed Azionisti ed avrà l’impegnativo compito di sviluppare il nuovo piano industriale triennale 2012-2014”.

“Ringrazio il Consiglio di Amministrazione per la fiducia che mi ha accordato” – dichiara Odorici – “Lavoro da oltre 35 anni in questa Banca e ho partecipato al processo di costruzione e di consolidamento del nostro Gruppo bancario che rappresenta oggi una delle realtà più affermate a livello nazionale. Ora si tratta di proseguire nel percorso intrapreso: sono fiducioso che ciò possa avvenire, anche grazie al contributo delle donne e degli uomini del Gruppo BPER ed al supporto costante e qualificato che mi assicurerà la squadra di top manager che mi affianca”.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.