HomeCulturaUn cammino dorato

Un cammino dorato

Uomo al termine del “cammino dorato”

Una cultura specifica che sia una via integrata verso il benessere personale e sociale, valorizzando naturalmente le tre vie: conoscenza e consapevolezza di se stessi, nutrizione, movimento fisico. E’ il cammino dorato verso il miglioramento della propria qualità di vita e della vita di chi è attorno a noi.

Questo il concept alla base del convegno organizzato da Goldenpath, la nuova creatura di Mauro Carretti, già fondatore e amministratore delegato di Studio Alfa.

Il convegno, che si terrà al Teatro Ariosto mercoledì 29 novembre alle 14:30, è già sold out, al punto che il teatro reggiano non sarà in grado di contenere tutti i partecipanti e sarà necessario utilizzare altre sale mandando la conferenza in streaming.

“Viviamo in una società – spiega Mauro Carretti – che è profondamente cambiata, cambiando anche le nostre abitudini. Cosa che, in alcuni casi, ha portato a disagi che spesso sfociano in patologie nuove, che vanno affrontate e curate con un approccio completamente nuovo, che coinvolga, faccia dialogare e metta in sinergia discipline diverse”.

Le tre vie che si fondono nel “cammino dorato” sono: conoscenza e consapevolezza di se stessi, nutrizione, movimento fisico. “Quali sono i fattori – si chiede Carretti – e le pressioni che agiscono sull’individuo e quali le difese per mantenere l’equilibrio psico-fisico? Garantire con ottimismo motivato l’adozione di misure per il miglioramento della qualità della vita passa inevitabilmente attraverso una più raffinata cultura che permetta di mettere in atto le scelte e gli atteggiamenti più idonei, dall’attività lavorativa al tempo libero. La qualità dell’ambiente di vita e di lavoro, una sana alimentazione, la cura del proprio corpo, l’esercizio fisico, la prevenzione e cura delle malattie attraverso la speranza, l’empatia, la fiducia sociale ed interpersonale sono gli aspetti principali che tratteremo insieme a rappresentanti del mondo scientifico culturale ed imprenditoriale con l’obiettivo di un benessere di vita che guarda a domani, occupandoci dell’oggi”.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.